Fermo: Convegno all’ITTS Montani dal titolo "Ricerca e studio dei precursori sismici"

1' di lettura 28/04/2017 - L'incontro sabato 29 aprile alle ore 11.00 nell’Aula Magna dell’ITTS Montani di Fermo, è organizzato dall’associazione Armonica-mente,

“I terremoti sono prevedibili?”. E’ il titolo dell’incontro in programma sabato 29 aprile alle ore 11.00 nell’Aula Magna dell’ITTS Montani di Fermo (via Montani, 7), organizzato dall’associazione Armonica-mente, presieduta da Nunzia Luciani, in collaborazione con ITTS Montani, il patrocinio di Regione Marche, Provincia di Fermo, Comune di Fermo, Comune di Montegiorgio e la collaborazione di Centro Studi G.B. Carducci, IESN, iAReSP.
Nel corso della mattinata si parlerà della ricerca scientifica Tellus project portata avanti dalla iAReSP de L’Aquila, Associazione Internazionale Ricerca Precursori Sismici, che si prefigge come obiettivo l’individuazione di parametri considerati “precursori sismici”.
La combinazione di questi dati potrebbe fornire un ampio quadro geofisico in grado di migliorare le attuali conoscenze della fisica dei terremoti e dei loro processi, rilevabili da terra e dallo spazio.
Dopo i saluti iniziali delle autorità e l’intervento di Marco Rotunno, direttore del Miti di Fermo, sono in programma le relazioni di Leonardo Nicolì, direttore iAReSP sulla stazioni multidisciplinari per la ricerca e lo studio dei precursori sismici e di Francesco Nucera, direttore IESN, dal titolo “Amatrice-Norcia, un terremoto improvviso. Mancanza di previsione o di prevenzione?”. Seguirà dibattito.
Per informazioni: tel. 348.0691303






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2017 alle 20:04 sul giornale del 29 aprile 2017 - 693 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aISJ





logoEV
logoEV