Amandola: Donazione per la costruzione un nuovo ospedale

1' di lettura 28/04/2017 - "Siamo molto soddisfatti - ha commentato l'assessore Cesetti - perché le preoccupazioni segnalate sul futuro dell'ospedale di Amandola subito dopo il sisma sono ora totalmente superate".

La Regione Marche destinerà una consistente donazione ricevuta da una società petrolifera russa alla costruzione di un nuovo ospedale nel comune di Amandola.
La compagnia petrolifera Rosneft ha donato 5 milioni di euro, la donazione maggiore ricevuta fino a oggi, per contribuire alla ricostruzione post sisma e la giunta riunita questa mattina a palazzo Raffaello ha approvato lo schema di contratto che stabilisce la destinazione della somma e rende effettiva la donazione. Il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli ha immediatamente espresso grande soddisfazione per la notizia.
"La ricostruzione delle strutture sanitarie - ha detto il presidente Luca Ceriscioli - ha carattere prioritario per la ripresa dei luoghi colpiti dal sisma".
"Siamo molto soddisfatti - ha commentato l'assessore Fabrizio Cesetti - perché le preoccupazioni segnalate sul futuro dell'ospedale di Amandola subito dopo il sisma sono ora totalmente superate".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2017 alle 20:58 sul giornale del 29 aprile 2017 - 795 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, ospedale, donazione, sisma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIS5





logoEV
logoEV