P.S.Giorgio: presentata la Lista Civica "Uniti per la Città"

3' di lettura 15/04/2017 - Presentata questa mattina "Uniti per la Città", terza lista civica di riferimento del candidato Sindaco Andrea Agostini

E' stata presentata questa mattina "Uniti per la Citta", terza lista civica di riferimento del candidato Sindaco Andrea Agostini in vista delle elezioni dell'11 giugno.
A comporla saranno Lucio Brunelli, Roberto Carpani, Daniele Di Stefano, Gabriele Evandri, Giorgio Nardoni, Michele Palermo, Vittorio Peretta, Leonardo Sabatino, Daniele Simoni, Francesco Urbani, Catherine Lacroix, Sonia Pastanella, Barbara Rogani, Anna Rosa Scatasta, Romina Stella, Gloria Tombolini.
"Uniti per la città non è solo il gruppo di amici intorno a me – esordisce Agostini presentando lo schieramento - Oltre ad essere il nome di una lista, non può che essere il tratto comune di tutti quelli che si sentono alternativi all'attuale amministrazione. Uniti per la città, quindi, è anche un appello che rivolgo agli altri schieramenti in corsa in questa campagna elettorale.
Io e gli altri candidati sindaci, Marinangeli, Petracci, Fileni, non siamo uguali per caratteristiche ed idee, ma le nostre differenze possono diventare unificanti. Al lungomare sud, di fronte al Parco Canossiane, area finanziata dalla mia amministrazione e inaugurata da Loira, abbiamo oggi due enormi cumuli di rifiuti maleodoranti. E' così che curiamo la qualità della vita dei residenti ed accogliamo i visitatori nel ponte pasquale. Sta lì da 30 giorni circa. Ci può essere differenza tra me e gli altri nel dire che è uno scempio inaccettabile?"
Il nemico da combattere, quindi, è il silenzio.
"Il silenzio in cui è stata precipitata la città rischia di far percepire il dinamismo, il dibattito, come un male – nota Agostini – Ma il silenzio addormenta, è quello che ha desertificato la città. Oggi sentiamo solo il rumore delle motoseghe. Quando viene colpito lo storico pino davanti alla Sacra Famiglia e si fanno fuori piante di Rivafiorita e viale Cavallotti, silenzio. Quando si interveniva su 6 alcuni alberi malati sotto la mia amministrazione, fu la rivoluzione. Certo, la sinistra riqualifica, la destra distrugge".
Secondo il candidato sindaco sono molteplici i punti di contatto con gli altri candidati alternativi a Loira.
"Marinangeli rivendica giustamente i suoi risultati quando fu assessore all'urbanistica, ma chi firmava era il sindaco. Sono risultati che abbiamo raggiunto insieme. Ho partecipato alla presentazione del candidato sindaco del Movimento 5 stelle Giacomo Fileni, ho sentito tante idee apprezzabili, a partire dalla trasparenza, un dovere civico di tutti, non solo dei pentastellati.
La Petracci è una persona stimata e un'imprenditrice che ha deciso di dare il proprio contributo, sono certo possa essere una risorsa per la città. Allora troviamo i punti in comune e collaboriamo.
La Pasqua per noi cristiani è resurrezione, ma nel significato ebraico rappresenta la liberazione dalla schiavitù: allora liberiamoci col confronto e il dialogo di chi ha ridotto al silenzio la nostra città, perchè quello dell'11 giugno sarà un referendum sulla cattiva amministrazione di questi anni". In tema di trasparenza, una battuta finale sul finanziamento della campagna elettorale in corso.
"L'unico soggetto finanziatore sono io – conclude Agostini – I vizi si pagano, il mio vizio è la nostra città".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2017 alle 16:17 sul giornale del 17 aprile 2017 - 1382 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, porto san giorgio, andrea agostini, Lista Civica, elezioni comunali, Candidato Sindaco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIv0





logoEV
logoEV