P.S.Giorgio: inaugurata sabato pomeriggio la sede elettorale di Andrea Agostini per la campagna elettorale 2017

2' di lettura 10/04/2017 - Molto più di una semplice sede, come ha ribadito il candidato sindaco, “perché vuole essere un punto di aggregazione e di incontro, non uno spazi chiuso riservato ai soli candidati. Ogni sabato pomeriggio ci saranno musica, degustazioni, attività culturali.

"E’ bastato semplicemente accendere le luce di sera e già questo è stato visto come un evento significativo, che ha fatto parlare. Questo la dice lunga sul livello raggiunto dalla nostra città. Questo viale è il punto di arrivo per chi viene da Fermo.
Un tempo nel fine settimana c’era un traffico di auto che scendevano verso la costa, oggi è l’esatto contrario. Accade perché sono successe due cose: a Porto San Giorgio è arrivata un’amministrazione targata Pd, a Fermo un’amministrazione targata Pd è stata sostituita. Accendere le luci non significa solo restituire vita ad un luogo, significa anche maggiore sicurezza. Gli episodi criminosi sono sempre più frequenti, a sud come a nord, tutto il territorio comunale ne è interessato. Il primo antidoto alla delinquenza è proprio accendere luci, tornare a rendere viva la città. Oltre a questo serve battere i pugni sul tavolo, perché la coperta è corta, le pattuglie a disposizione per il presidio del territorio sono limitate e se non c’è un’amministrazione capace di farsi sentire, a risentirne è la città”.

Un commento anche sulla scelta della ‘lista dei commercianti’ di sostenere Agostini. “Hanno deciso di sostenerci perché hanno visto la possibilità di una ripresa per Porto San Giorgio. Noi facciamo nostre le proposte programmatiche dei commercianti e facciamo nostro anche il progetto degli albergatori, perché da chi vogliamo partire per rinascere se non dalle risorse capaci di portare dinamismo e fare turismo? Oggi dopo 5 anni l’amministrazione uscente viene a dire che vuole realizzare il ponte sull’Ete, ma di soldi in bilancio non c’è traccia. Quel ponte, insieme al comune di Fermo, saremo noi a realizzarlo. C’è tanto entusiasmo, abbiamo tante persone in lista non per far numero, ma perché tante persone sono preoccupate per il proprio futuro, a partire da chi ha un’attività. Si avverte forte l’esigenza di metterci la faccia, di dare il proprio contributo per ripartire. Andiamoci a riprendere la città”.


da Andrea Agostini
Sindaco di Porto San Giorgio






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2017 alle 11:21 sul giornale del 11 aprile 2017 - 724 letture

In questo articolo si parla di politica, porto san giorgio, andrea agostini, Comune di Porto San Giorgio, sindaco di porto san giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIl6





logoEV
logoEV