P.S.Giorgio: caso ex cinema Excelsior, il tribunale accoglie il ricorso del Comune e nomina il sequestratario

Teatro, foto di repertorio 1' di lettura 24/03/2017 - Il presidente del Tribunale di Fermo, su ricorso del Comune di Porto San Giorgio, ha nominato un sequestratario per il fabbricato dell’ex cinema Excelsior. Ciò fino all’esito del giudizio pendente presso la Corte di Appello di Ancona.

Il giudizio di primo grado, risalente al 2015, ha decretato la proprietà del fabbricato in capo alla società Excelsior Cinematografica srl. Quest’ultima, nonostante i tentativi del Comune di riconsegna dell’immobile, si è sempre opposta alla ripresa del possesso.

All’udienza dello scorso 21 marzo presso il Tribunale di Fermo sono comparsi il sindaco Nicola Loira e il legale di fiducia dello studio Perfetti che assiste l’Ente. Il presidente del Tribunale ha nominato, quale sequestratario del bene, l’avvocato Roberto Sollini del foro di Fermo.

Si occuperà della custodia dell’immobile e della restituzione a chi risulterà proprietario alla fine del giudicato. L’udienza di precisazione delle conclusioni in Corte di Appello è fissata nel mese di luglio del prossimo anno.
La Corte sarà chiamata a decidere se la sentenza di primo grado è da confermare o riformare come sostenuto dal Comune di Porto San Giorgio: l’Ente chiede di essere riconosciuto proprietario.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2017 alle 19:32 sul giornale del 25 marzo 2017 - 653 letture

In questo articolo si parla di spettacolo, teatro, cinema, attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio, intrattenimento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHOL





logoEV