A Fermo per il secondo anno il campionato italiano di scacchi di serie a1

5' di lettura 23/03/2017 - Saranno Firenze, Latina, Frascati, Foligno, Nereto e Fermo le squadre che si affronteranno dal 24 al 26 marzo 2017 nella sede della Camera di Commercio a Palazzo Azzolino per il terzo girone (Italia Centrale) del campionato italiano di scacchi a squadre di serie A1.

Dopo l’evento dello scorso anno, Fermo è stata nuovamente scelta anche per il 2017 per ospitare il campionato (i play off prima di accedere alle finali). Gli apprezzamenti ricevuti hanno dato la possibilità all’Amministrazione Comunale della Città di Fermo, in collaborazione con il Circolo degli Scacchi di Fermo e con il significativo contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Fermo e della Camera di Commercio di Fermo di ospitare ed organizzare a Fermo il raggruppamento del girone dell’Italia centrale del 49° Campionato Italiano di Scacchi a squadre della serie A1.

“Occasione di promozione turistica della città e del territorio che torna nuovamente a Fermo con grande piacere, considerata anche la tradizione scacchistica fermana” – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro in sede di presentazione. “Con soddisfazione saluto lo svolgimento di questo campionato per il secondo anno a Fermo che contribuirà sicuramente a far conoscere sempre più la città e le sue bellezze” – ha aggiunto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

“Sport che per la sua valenza dovrebbe essere insegnato ancora di più nelle scuole e per questo già l’associazione di Fermo fa un’opera meritoria. Non siamo bravi solo nella moda ma anche in discipline come questa e Fermo milita in A1” – ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio Graziano Di Battista (presente il Segretario Generale Domenico Tidei). “Questa nuova scelta su Fermo – ha detto il Presidente dell’ASD Scacchi Fermo Gianraffaele Cecati - sono il coronamento di una passione per il “nobil gioco” che dura da oltre quaranta anni nel territorio fermano e che vede particolarmente coinvolte oltre alla Città di Fermo, le Città di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio”.

“Scacchi che saranno al centro anche di un apposito corso a Lido Tre Archi” – ha aggiunto il capitano dell’Asd Scacchi Fermo Stefano Paci ricordando che nel campionato che si svolgerà in questa fine di settimana a Fermo ogni squadra sarà composta da quattro giocatori ma sono previste anche le necessarie riserve oltre agli istruttori e familiari accompagnatori che potranno visitare e conoscere la Città di Fermo. Tutti i ventiquattro giocatori giocheranno contemporaneamente ed ogni partita potrà durare anche cinque ore. “Campionato che è motivo di orgoglio – ha detto il Presidente della Società Operaia Fabrizio Concetti – ricordando anche di aver contribuito a fondare il Circolo Scacchi Fermo ed all’opera in favore di questo sport del compianto maestro Attilio Basili, divulgatore del gioco ed ex Presidente della Società Operaia”. Il Campionato si svolgerà quest’anno nelle prestigiose Sale del Palazzo Azzolino, sede della Camera di Commercio, nei giorni di venerdì 24 marzo, sabato 25 marzo e domenica 26 marzo.

Venerdì 24 marzo, alle ore 17,00, nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio, vi sarà la cerimonia inaugurale con la presentazione delle squadre e poi di seguito, alle ore 18,00, si svolgerà la prima partita; sabato 25 marzo alle ore 9,30 la seconda partita, alle 15,30 la terza partita; domenica 26 marzo alle ore 9,30 la quarta partita ed alle 15, 30 la quinta ed ultima partita;di seguito la premiazione prevista per le ore 20,30.

Il 49° Campionato Italiano di Scacchi a squadre della serie A1 è diviso in quattro gironi: 1° l’Italia del nord-ovest, 2° l’Italia del nord-est, 3° l’Italia centrale, 4° l’Italia meridionale e insulare. Nel Campionato di serie A1 che si disputerà a Fermo saranno complessivamente schierati dalle varie squadre 1 Grande Maestro, 1 Maestro Internazionale, 6 Maestri FIDE, 4 Maestri. Nome conosciuto, perché si è formato nei circoli di Porto San Giorgio, Civitanova Marche ed ora risiede a Porto Sant’Elpidio, è quello del Maestro Internazionale Bruno Fabio che è stato anche Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di Scacchi. Nella squadra di Fermo giocherà in prima scacchiera il Grande Maestro Kosic Dragan, ELO 2480, conosciuto nel 2016 grazie all’ingaggio e all’ospitalità offerta dalla Ditta Brosway; di seguito, in ordine di ELO, il Maestro Paci Daniele, il Maestro Borgiani Flavio, Paci Stefano (capitano), Donati Michele, Cecati Gianraffaele, Piergentili Roberto, Cruz Marin Rolando, Andrenacci Filippo, Quondamatteo Giampiero, Concetti Fabrizio e Pellegrini Walter.

Quest’anno la squadra di Fermo si è rafforzata, affrontando notevoli sacrifici,richiamando nuovamente il Grande Maestro Kosic e inserendo il Maestro Borgiani di Macerata. L’obiettivo primario che si vuole raggiungere è poter rimanere in serie A1 per proporre come sede di raggruppamento e far conoscere la Città di Fermo oltre che valorizzare le attività dei due Circoli Scacchistici di Fermo e Porto Sant’Elpidio che hanno ben sei squadre che partecipano ai campionati delle varie serie e realizzano numerose manifestazioni tra cui corsi nelle scuole.

A questo scopo le partite di tutte le prime e seconde scacchiere, giocate dai più importanti giocatori italiani, grazie a speciali scacchiere elettroniche, saranno trasmesse in diretta via internet collegandosi al sito: www.avampostonline.com/Web7/17/CIS/FERMO/index.htm e cliccando su partite live o in diretta; così tutti gli appassionati da tutta l’Italia potranno seguirle, attimo per attimo e fare il tifo per i propri beniamini, conoscere i turni di gioco ei risultati degli incontri oltre a conoscere la Città di Fermo e le sue bellezze.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2017 alle 19:07 sul giornale del 24 marzo 2017 - 700 letture

In questo articolo si parla di sport, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHLL





logoEV
logoEV