Alla sala Rita Levi Montalcini di Palazzo Sagrini: "Una città nella tempesta: I Sette contro Tebe di Eschilo"

1' di lettura 16/03/2017 - Sabato 18 marzo 2017, alle ore 17.00 a Fermo presso la sala Rita Levi Montalcini di Palazzo Sagrini, in Via Trieste 27, il Prof. Giorgio Ieranò dell’Università di Trento terrà la conferenza: "Una città nella tempesta: I Sette contro Tebe di Eschilo"

Il prof. Giorgio Ieranò insegna Letteratura Greca all’Università di Trento. Ha ricevuto nel maggio 2007, in Vaticano, il premio Ad Fontes bandito dal Pontificio Comitato di Studi Storici per la promozione dello studio del latino. È autore di traduzioni e adattamenti teatrali di numerosi classici greci. Ha collaborato tra l’altro con il Teatro della Tosse di Genova e con l’Istituto Nazionale del Dramma antico, per il quale ha curato la traduzione delle Baccanti di Euripide nella stagione 2012 degli spettacoli classici di Siracusa; ha inoltre tradotto i Sette contro Tebe di Eschilo che andranno in scena sempre a Siracusa nella primavera prossima. È membro del comitato scientifico di numerose riviste specializzate; ha scritto e scrive per svariati quotidiani e periodici nazionali.

L’incontro è promosso dalla delegazione fermana dell’Associazione Italiana di Cultura Classica e dal Liceo Classico Statale “A.Caro”, con il patrocinio del comune di Fermo e il prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo. Con la conferenza del Prof. Ieranò si riprende il ciclo di conferenze dedicate alla cultura classica, esaminata attraverso diverse tematiche e punti di vista, sempre comunque riconducibili alla contemporaneità con interessanti e stimolanti spunti di interpretazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2017 alle 18:10 sul giornale del 17 marzo 2017 - 1814 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Liceo Classico "A.Caro"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHvJ





logoEV
logoEV