Lido Tre Archi: procede spedito il progetto per le periferie

casa colonica a Lido Tre Archi 1' di lettura 08/03/2017 - Una buona notizia per Fermo e Lido Tre Archi: il Governo procede spedito nel finanziamento di tutti i progetti per le periferie. Infatti, nella seduta del 3 marzo del CIPE (Comitato Interministeriale per la Pianificazione Economica) sono stati finanziati ulteriori 800 milioni di Euro (oltre i primi 500 milioni già assegnati a febbraio) per la graduatoria concedendo una priorità di erogazione fondi alle progettualità provenienti dal Mezzogiorno.

Il Primo Ministro Gentiloni, l’altro giorno ha anche ribadito pubblicamente, all’atto della stipula dei primi 24 piani di recupero di periferie, l’ulteriore impegno a breve scadenza di finanziamento del prossimo pacchetto, che vedrà presente anche il progetto avanzato dall’Amministrazione di Fermo per quasi 9 milioni di euro in infrastrutture e servizi.

“E’ un’azione vigorosa quella del Governo – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro - che fa proprio ben sperare la Città ed un quartiere che si vedrà rilanciato: una scommessa da parte dell’Amministrazione che darà frutti molto importanti per la nostra comunità”.
Nel frattempo avrà inizio il progetto di azione sociale ed aggregativa che vede partecipi oltre una decina di associazioni od Enti, insieme ad Asur 4, Ambito Sociale XIX e Comune di Fermo proprio nello stesso quartiere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2017 alle 12:50 sul giornale del 09 marzo 2017 - 886 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, Lido Tre Archi, casa colonica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHcp





logoEV
logoEV