Saranno famosi anzi sono già famosi: loro sono i FANGOUT

2' di lettura 07/03/2017 - Vento di novità nella città di Fermo: una band di giovanissimi ragazzi nata quasi per caso nel Liceo Classico Annibal Caro appassiona i suoi ascoltatori tra cover e musica tutta nuova

Fermo: Ragazzi, siete una band fresca e giovane, ognuno di voi ha tra i 17 e i 18 anni. Presentatevi ai lettori di Vivere Fermo. Salve a tutti! Noi siamo i FangOut. La nostra storia inizia circa 10 mesi fa quando, quasi per caso, ci siamo ritrovati a suonare insieme per il Concerto di Primavera, organizzato ogni fine anno dal Liceo Classico. Presentiamo, dunque, ogni componente: la voce della band è quella di Alberto Sollini, alla chitarra Filippo Cardinali, al basso Luca Giarritta e alla batteria Davide Nardoni. Da poco suona con noi con come seconda chitarra anche Leonardo Lanciotti.
Quale tipo di musica suonate in particolare? Il nostro esordio musicale si apre con gli Oasis di cui abbiamo riproposto "Stand by me" e "Rock 'n' Roll Star". L'esperienza è stata bellissima, noi eravamo molto affiatati ed abbiamo deciso, così, di continuare questa avventura. La musica che preferiamo suonare è il rock, ma non è un rock allo stato puro. Ogni volta che proponiamo una musica, che sia inventata da noi o che sia una cover, cerchiamo sempre di non abbandonare la nostra musicalità, perchè ogni singolo pezzo deve raccontare quello che noi siamo.
Cosa pensate di esprimere attraverso le vostre canzoni? Emozioni! Noi vogliamo divertire il nostro pubblico, vogliamo che si crei empatia profonda con chi ci sta davanti ed ogni volta cerchiamo di scegliere il modo più giusto per esprimerci, senza schemi o piani precisi.
Come nasce, invece, il vostro nome? Il nome ha un'esplicita assonanza con il verbo "hang out" che vuol dire passare del tempo insieme. Poi ci siamo accorti che sostituendo l'iniziale "h" con la lettera "f", veniva fuori la parola "fang": proprio l'acronimo dei nostri nomi d'arte: F, Filippo, A, Alberto, N, Nardo e G, Gers (Luca Giarritta). Il nostro nome significa quindi... passare del tempo insieme con Alberto, Filippo, Nardo e Gers!
Come si trova la vostra band nel panorama fermano? Qualche mese fa abbiamo partecipato ad un Contest tra band di giovani organizzato proprio dalla città di Fermo e a breve il collettivo Noisette ci ospiterà al San Carlo. Possiamo dire con orgoglio che la città di Fermo si impegna per gettare le fondamenta dei nostri sogni.
Ragazzi, grazie della vostra disponibilità. La band vi aspetta il 12 marzo al San Carlo!


di Elisabetta Corsi

redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2017 alle 20:51 sul giornale del 08 marzo 2017 - 1897 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHbC





logoEV
logoEV