Più di 600 beni preziosi recuperati dalle chiese danneggiate dal sisma: Mibact al lavoro anche a Monsapietro

1' di lettura 05/03/2017 - Settimana intensa di lavoro per l’unità di crisi dei beni culturali delle Marche. I funzionari del MIBACT hanno coordinato una serie di recuperi che hanno interessato i territori dell'ascolano, del fermano ed anche del maceratese.

Le operazioni sono state svolte in sinergia con Carabinieri, Vigili Del Fuoco, volontari della Protezione Civile e funzionari delle diocesi di Camerino, Ascoli Piceno e Fermo. Sono stati messi al sicuro oltre 600 preziosi beni contenuti in strutture gravemente danneggiate dal sisma. Inoltre sono stati recuperati oltre 100 metri lineari di archivi e biblioteche con importanti documenti che ricostruiscono la storia delle comunità sin dal 1500.

Nell'entroterra maceratese si è operato a Camerino nella frazione Mergnano presso la chiesa di San Pietro e la chiesa di San Savino. Sempre a Camerino sopralluogo anche alla chiesa Madonna delle Carceri e Santa Palazia nella frazione di Agnano. A San Ginesio nove dipinti e due crocifissi sono stati recuperati nella chiesa Santa Maria in Vepretis. Interventi anche a Calcara e Casali di Ussita, alla chiesa di San Martino di Caldarola, a quella di San Nicolò di Bolognola ed infine a Carpignano di San Severino dove addirittura è stata portata in salvo una campana in bronzo del 1470.

Nell'ascolano sono stati recuperati un crocifisso e due sculture in legno dalla chiesa del santissimo Crocifisso nella frazione di Quintodecimo di Acquasanta, mentre nel fermano presso la chiesa di San Pietro e Paolo di Monsampietro Morico, sono stati portati al sicuro 5 dipinti ed un altro crocifisso.

(sotto alcune immagini dei recuperi, clicca sulle foto per ingrandire)


di Grazia Tuderi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2017 alle 13:28 sul giornale del 06 marzo 2017 - 146 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san severino marche, camerino, san ginesio, ussita, bolognola, caldarola, sisma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG6u





logoEV
logoEV