Immigrazione clandestina: denunciato un cinese e sanzionata una cittadina albanese

carabinieri arresto 1' di lettura 02/03/2017 - Gli accertamenti dei Carabinieri di Fermo per riuscire a contrastare il fenomeno dell'immigrazione clandestina hanno portato a una denuncia e un sanzionamento.

I carabinieri del n.o.r. di fermo, nel corso di un servizio di accertamento per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, a conclusione di specifiche indagini tramite il sistema automatizzato di identificazione delle impronte digitali, hanno segnalato un cittadino cinese, dopo aver scoperto la sua vera identita’, dopo che aveva tentato di eludere i controlli utilizzando numerosi alias. I carabinieri hanno segnalavano all’a.g. fermana, per la violazione delle norme che sanciscono gli obblighi inerenti al soggiorno e conseguentemente messo a disposizione della questura di Ascoli Piceno per i provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.
Nell’ambito dello stesso appuramento i militari hanno sanzionato amministrativamente una cittadina albanese residente a Porto Sant’Elpidio per aver ospitato due suoi connazionali senza fissa dimora senza averne dato comunicazione all’autorita’ di pubblica sicurezza.






Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2017 alle 10:20 sul giornale del 03 marzo 2017 - 461 letture

In questo articolo si parla di cronaca, andrea leoni, fermo, vivere fermo, articolo, immigrati marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGZq





logoEV
logoEV