Debiti nei confronti del comune: scade il 31 marzo 2017 il termine per beneficiare delle agevolazioni

1' di lettura 23/02/2017 - I contribuenti che hanno pendenze nei confronti del Comune di Fermo, con ingiunzioni notificate dal concessionario ICA e dall'Ufficio Legale comunale avranno la possibilità di avere (entro il 31 marzo) una definizione agevolata dei debiti senza pagare le sanzioni, estendendo l'applicazione all'ambito comunale della recentissima norma nazionale valevole per le pendenze Equitalia.

E’ quanto previsto nell’apposito regolamento approvato a dicembre dal Consiglio Comunale di Fermo.
Chi intende beneficiare della definizione agevolata, dovrà presentare domanda entro il 31 marzo 2017 su modello messo a disposizione dal Comune di Fermo che può essere scaricato dal sito web istituzionale o dal soggetto incaricato della riscossione, indicando il provvedimento oggetto di definizione, l’eventuale richiesta di pagamento rateale e precisando l’eventuale modalità di rateizzazione richiesta (entro il 31 maggio 2017 verrà comunicato ai contribuenti l’ammontare dell’importo totale che potrà essere pagato a rate fino a settembre 2018).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2017 alle 09:18 sul giornale del 24 febbraio 2017 - 637 letture

In questo articolo si parla di economia, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGJK





logoEV
logoEV