Litorale fermano, proseguono i lavori di prolungamento delle scogliere

1' di lettura 15/02/2017 - Lavori a spasso spedito, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, per il prolungamento delle scogliere a difesa del litorale di Lido Tre Archi e Casabianca.

L’intervento, iniziato a novembre (per un importo di 985 mila 423 euro), viene eseguito dalla ditta Fratelli Scuttari sas di Chioggia (coprogettisti Mauro Fortuna dell’Ufficio Tecnico del Comune di Fermo e Paolo Zoppi, direttore dei lavori) e consiste nella realizzazione di 5 nuove scogliere emerse a completamento dell’opera di difesa del litorale nord, varco che era rimasto prima d’ora non protetto e che ha prodotto nelle passate stagioni invernali fenomeni di erosione del litorale.

“E’ indubbio che questi lavori fossero necessari già dal 2014 proprio per la difesa della costa nord della città – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro – potremo così recuperare, grazie al fondamentale supporto della Edison che ringrazio, tratti di spiaggia in un litorale che merita questa riqualificazione, ovvero la parte nord di Casabianca. A questo si aggiunge anche quanto ha autorizzato la Regione proprio in questi giorni, ovvero le scogliere radenti a Marina Palmense. Dunque interventi che riguardano sia la parte nord che la parte sud del litorale della nostra città”.

“Questi lavori di prolungamento delle scogliere sono fondamentali per contrastare l’erosione marina – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici Ingrid Luciani – e dunque portano benefici in termini ambientali. Si tratta di interventi che testimoniano l’efficace sinergia pubblico-privato, un connubio che potrà essere essenziale anche per quanto avverrà a Marina Palmense”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2017 alle 10:17 sul giornale del 16 febbraio 2017 - 710 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo, scogliere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGsC





logoEV
logoEV