Amandola: allarme frane, 7 residenti evacuati dopo sopralluogo dei vigili del fuoco

1' di lettura 10/02/2017 - In località Pian di Contro è stato disposto un sopralluogo dei vigili del fuoco di Ascoli Piceno per verificare la pericolosità dei un versante in forte pericolo di frana. Sette i residenti evacuati.

Il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli si trova di nuovo costretto a prendere una decisone difficile per la smessa in sicurezza dei suoi concittadini.
In locaità Pian di Contro infatti, sopo una consultazione con i vigili del fuoco di Ascoli Piceno, è stato disposto un sopralluogo vista la pericolosità di un versante a rischio frana, specie dopo le continue precipitazioni di questi giorni.
Marinangeli scrive: “L’evidente corona di frana larga oltre 100 metri, già attivatasi da qualche ora ed il conseguente dissesto idrogeologico in atto hanno fatto innescare un'allerta immediata da parte dell’ufficio tecnico comunale nei confronti dei residenti e delle aziende lì ubicate”.
Il sindaco ci tiene a comunicare che i 7 residentei di via Enrico Fermi saranno ospitati nei moduli abitativi della Protezione Civile.
Dopo i gravi danni del terremoto e della neve ora anche l’allarme frane, si spera di poter risolvere la delicata situazione al più presto attraverso gli intereventi necessari che seguiranno ai controlli delle condisionzi idrogeologiche della zona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2017 alle 10:47 sul giornale del 10 febbraio 2017 - 475 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, maltempo, amandola, Comune di Amandola, allarme, terremotati, dissesto idrogeologico, frane, evacuate, precipitazioni, case in pericolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGin





logoEV
logoEV