Monte Urano, Referendum: gli Scout si confrontano, faccia a faccia tra Giacomozzi e Quinzi

1' di lettura 29/11/2016 - Incontro organizzato dal Gruppo Agesci Monte Urano. L'Assessore ai Lavori Pubblici rappresenterà il Comitato del Si ed il Capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale il Comitato per il NO.

In occasione del Referendum Costituzionale del 4 dicembre, i ragazzi del Clan del Gruppo Scout di Monte Urano, hanno deciso di organizzare un evento a titolo informativo aperto a tutta la comunità. Il faccia a faccia avrà luogo mercoledì 30 Novembre presso la Bocciofila in via Spagna 10, zona Crocestrada, e parteciperanno come relatori Federico Giacomozzi (Lista CentroSinistra Monte Urano) e Alessandro Quinzi (M5S). Lo scopo dell’incontro è quello di far chiarezza e permettere ai presenti di recarsi alle urne con maggior consapevolezza della scelta fatta, e indipendentemente dalla posizione presa dal proprio partito.

"Vogliamo informare e permettere di comprendere la riforma in tutte le sue molteplici sfaccettature. Ci siamo attivati per organizzare questo evento in quanto colpiti in prima persona dalla vicenda: siamo giovani, curiosi e allo stesso tempo interessati a salvaguardare il nostro futuro. - dichiarano i giovani volontari dell'Associazione - E’ un qualcosa che ci riguarda tutti e mette in discussione l’avvenire e, proprio per questo, è importante che tutti vadano a votare, a far sentire la propria voce, a contribuire con la propria opinione, informandosi sempre adeguatamente. Vi aspettiamo numerosi."






Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2016 alle 06:10 sul giornale del 29 novembre 2016 - 1942 letture

In questo articolo si parla di andrea leoni, politica, fermo, monte urano, vivere fermo, articolo, comitato per il no, referendum costituzionale, federico giacomozzi, alessandro quinzi, giovani monturanesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aD3b





logoEV
logoEV