Basket, Poderosa Montegranaro prepara il match clou contro Allianz Pazienza San Severo

2' di lettura 26/11/2016 - Giornata di gala alla Bombonera per la partita che, come nella passata stagione, vede sfidarsi due delle grandi favorite nella volata per la vittoria del campionato. XL EXTRALIGHT® e Allianz Pazienza San Severo tornano ad incrociare le armi domani pomeriggio (ore 18, palasport via Martiri d’Ungheria) dopo il serrato testa a testa dello scorso anno, quando conclusero ai primi due posti della graduatoria del girone, dando vita a due spettacolari match nel corso della stagione regolare: quello di andata a San Severo lo vinse la Poderosa con un canestro a 1” dalla sirena di Simone Di Trani, quello di ritorno a Montegranaro vide la vendetta della Cestistica con la medesima moneta, ovvero una tripla a fil di sirena di Enzo Damian Cena.

Da quel dì, sono cambiati parecchi protagonisti da una parte e dall’altra. Uno, Matteo Fabi, ha addirittura cambiato sponda questa estate, lasciando le Marche ed approdando in terra pugliese. Non è l’unico ex Poderosa in casacca giallonera, visto che tra i riconfermati della formazione di coach Piero Coen c’è anche Leonardo Ciribeni, due stagioni or sono in maglia Dino Bigioni Shoes. Il primo (4,9 punti e 3,8 assist a partita) copre le spalle a Mathias Dimarco, playmaker argentino miglior assistman del girone a 7,5 palloni smazzati a gara (e 7,1 punti di media). Il secondo (10,1 punti col 69% da 2) affianca il cecchino civitanovese Mauro Torresi (16,1 punti col 63% da 2 e il 48% da 3) nel reparto esterni del quintetto sanseverese. Sotto canestro, invece, il recente rientro del pivottone Andrea Quarisa (5,3 punti e 6,0 rimbalzi in 3 partite giocate), il cui infortunio nella serie di semifinale della passata stagione contro Pescara fu elemento cruciale della prematura eliminazione della Allianz Pazienza, ha dato maggiore solidità ad un reparto comunque profondo e variegato. Stanno spiccando le prestazioni dell’ex Bisceglie e Recanati Alessandro Cecchetti, che con la sua stazza mette a referto 13,8 punti (col 66% dal campo) e 7,7 rimbalzi a partita. Nei due ruoli di ala ondeggia Iris Ikangi, che col suo atletismo porta alla causa 8,4 punti e 4,8 rimbalzi a sera. Dalla panchina si alzano invece Ivan Morgillo (5,6 punti di media) ed Enzo Damian Cena (3,9 punti a partita), che hanno impatto offensivo più limitato ma che vanno rispettati per le loro qualità tecniche e fisiche.

La Cestistica ha iniziato la stagione un po’ a rilento, cadendo a Ortona e Porto Sant’Elpidio, ma il rientro di Quarisa sembra aver sistemato le cose e i gialloneri, ora, sono solo due punti dietro la Poderosa in classifica e sono reduci da quattro successi consecutivi. Viste le qualità del roster della Allianz Pazienza, non dovrebbe esserci il rischio di sottovalutare l’impegno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2016 alle 17:25 sul giornale del 26 novembre 2016 - 456 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDW9





logoEV
logoEV