Porto San Giorgio, ultimo appuntamento con "Grani Antichi per pani da ristorazione"

2' di lettura 23/11/2016 - Al Ristorante Tentacolo si parla dei "cereali primitivi", dalla Jervicella alla Saragolla.

Meglio un pane di Jervicella alla maggiorana e capperi, oppure uno di Saragolla allo zenzero e lime? E ancora: meglio quello alla cicerchia, aglio e rosmarino, oppure quello alle castagne e pepe nero? Interrogativi che stanno trovando risposte esaustive durante gli appuntamenti del progetto sui “Grani antichi per pani da ristorazione” teso ad arrivare alla “Carta del Pane” di cui dovrebbero fornirsi, come a suo tempo è stato per la Carta dei vini, tutti i ristoranti che fanno dell’accoglienza un loro primario biglietto da visita. Progetto che sta registrando un successo oltre ogni più rosea aspettativa e che si avvicina a vivere il suo ultimo appuntamento, in programma venerdì prossimo (25 novembre ore 20,30) al Ristorante “Tentacolo” di Porto San Giorgio. “Ciò che ci preme è l'aspetto formativo-culturale e possiamo dire che il duo Covi – Lucini; cioè lo chef del Tentacolo e il maestro delle arti bianche, ci hanno permesso di centrare in pieno gli obiettivi”, ha affermato Alessandro Pazzaglia, presidente degli Chef della provincia di Fermo. E allora chi avesse il piacere di partecipare al terzo appuntamento che tratterà “i cereali primitivi”, deve affrettarsi a prenotare al numero 0734 673553. A tavola si gusterà un menu che prevede l’antipasto di crema di patate gialle con calamaretti spillo e tartufo abbinato a un pane di orzo e burro; tortelli al farromonococco ripieni di baccalà con pomodoro giallo, olive e capperi, quindi il secondo piatto di Filetti di oratine su letto di funghi pioppini e salsa al prezzemolo con pane alla canapa e sesamo. Per finire Tortino al farro su pere cotte, sapa e cialda di cioccolato bianco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2016 alle 00:33 sul giornale del 23 novembre 2016 - 829 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, porto san giorgio, pazzaglia, pani antichi grani da ristorazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDNX