Pedaso difende i Presìdi Slow Food con "Caffè e Cioccolato"

2' di lettura 18/11/2016 - Tavola rotonda organizzata dal Comune di Pedaso in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato, Associazione Il Sogno, Slow Food. Ospiti Simone Merigi della Perfero Caffè e Andrea Mecozzi della Chocofai ed il Presidente Slow Food Marche Ugo Pazzi.

Appuntamento con il gusto sabato 19 novembre a Pedaso, tavola rotonda dal titolo: "Caffè e Cioccolato - presidi di condivisione, dialogo e interazione". Un momento di confronto per parlare del cibo come elemento di conoscenza e integrazione con le comunità e le culture del sud del mondo.
Appuntamento a Pedaso, Sala BIMP alle ore 17,30 per sabato 19 Novembre. Introduzione con Antonio Silla, presidente Associazione Il Sogno, coordinatore del progetto Coltiviamo il Dialogo di cui questo evento è parte integrante. Interventi: Simone Merigi, della torrefazione Perfero Caffè e Andrea Mecozzi dell'azienda di cioccolato Chocofai, modera Ugo Pazzi, presidente Slow Food Marche.

<I Presìdi Slow Food sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire> afferma assessore alla Cultura di Pedaso Paolo Concetti <ringrazio l'organizzazione per aver focalizzato il tema su questi principi importanti quali l'integrazione e la condivisione che certamente valorizzano i territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione, salvando dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta.>.

Al termine dell'iniziativa degustazione di caffè e cioccolato delle aziende coinvolte per approfondire la conoscenza di questi eccezionali prodotti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2016 alle 17:19 sul giornale del 19 novembre 2016 - 1024 letture

In questo articolo si parla di attualità, pedaso, slow food, Comune di Pedaso, paolo concetti, caffè e cioccolato presidi di condivisione, dialogo e interazione, slow food marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDEi





logoEV
logoEV