Assaltato un distributore, rapinato l'ufficio postale: è sempre più allarme sicurezza nel fermano

1' di lettura 18/11/2016 - Doppio colpo di venerdì nella città di Porto Sant'Elpidio. Assaltato il distributore di benzina e una banda ha rapinato le Poste Italiane dello sportello di via Siena

Andiamo per ordine. Questa notte una banda ha assaltato il distributore di benzina IP lungo la Statale Adriatica all'altezza della Caserma dei Carabinieri. Sono entrati in azione alle 2.30 dopo aver rubato un camion dall'autoparco comunale. Automezzo che è servito per sfondare la colonnina del self service. Appena hanno iniziato l'assalto è scattato l'allarme della videosorveglianza e subito sul posto una pattuglia dei Carabinieri ed il titolare. La banda è scappata a mani vuote lasciando il mezzo sul posto. Ancora una volta hanno utilizzato il camion comunale per assaltare un distributore, automezzo che è stato rubato nel deposito e le chiavi erano inserite sul cruscotto.

Alle 10.50 di venerdì mattino, quattro malviventi hanno assaltato l'ufficio postale di via Siena. Secondo una prima ricostruzione la banda è formata da quattro persone di media corporatura e dotati di passamontagna hanno fatto irruzione all'interno dell'ufficio postale. Si sono fatti consegnare circa 500 euro ed i quattro sono fuggiti a bordo di una utilitaria in direzione nord. Sul posto gli agenti del Commissariato di Fermo guidati dal Commissario Sciamanna per i rilievi del caso. Anche i volontari del 118 sono arrivati sul posto per soccorrere un cliente delle poste che si è sentito male dopo la rapina.

Ancora una volta è emergenza sicurezza in tutto il territorio fermano.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2016 alle 13:38 sul giornale del 19 novembre 2016 - 2652 letture

In questo articolo si parla di cronaca, andrea leoni, fermo, vivere fermo, porto sant'Elpidio, articolo, rapina alle psote, assalto al bancomati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDCS





logoEV
logoEV