Lido di Fermo, una castagnata per le popolazioni colpite dal sisma

2' di lettura 07/11/2016 - Una bella festa che è diventata un’occasione per regalare due ore di spensieratezza ad alcuni delle centinaia di sfollati del Maceratese che in questi giorni sono alloggiati sul litorale Fermano, in particolare per coloro che alloggiano nelle tre strutture alberghiere di Lido di Fermo.

Ieri pomeriggio la castagnata, organizzata dal Centro Sociale sulla Piazza di Lido (FOTO), sul lungomare, ha visto, oltre che la partecipazione di un gran numero di cittadini e di fermani, anche delle tante persone sfollate che purtroppo non hanno più una casa per il terremoto oppure hanno la loro abitazione seriamente lesionata tanto da essere assolutamente inagibile e che pertanto sono da ormai una settimana stabilmente alloggiate negli hotel del litorale fermano.

“Un pomeriggio di musica e animazione che, grazie all’organizzazione del Centro Sociale, ha avuto grande successo ed ha rappresentato la dimostrazione tangibile del coinvolgimento diretto dei nostri corregionali, ospiti nelle nostre strutture, nelle iniziative che normalmente si organizzano nella nostra città – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro, intervenuto all’iniziativa per ringraziare gli organizzatori e per portare il saluto della città agli ospiti delle strutture recettive.

“Voglio ringraziare il direttivo del Centro Sociale di Lido di Fermo per aver subito accolto la mia richiesta di collaborare per fornire vicinanza alle persone ospitate nei tre hotel di Lido di Fermo - ha aggiunto l’assessore Alessandro Ciarrocchi. Il presidente Picchietti ha consegnato oltre 250 buoni per invitare i nostri ospiti a questo evento che quest'anno ha assunto una connotazione diversa; un gesto molto apprezzato, un grande spirito di solidarietà che riflette anche l’animo dei fermani, in questi giorni molto generosi nel fare donazioni di generi di prima necessità e vestiario ma anche nell'offrire un minimo di conforto a chi in questo momento ha realmente bisogno di un sostegno, di una parola di coraggio e di compagnia. Auspico e sono convinto che a questa si succederanno altre e nuove iniziative che hanno preso avvio la settimana scorsa con la partecipata celebrazione eucaristica insieme agli sfollati ”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2016 alle 21:17 sul giornale del 08 novembre 2016 - 1048 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, lido di fermo, castagnata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDdq





logoEV
logoEV