Calcio, Fermana: lavori urgenti al "Recchioni", rinviata la partita della Juniores

3' di lettura 03/11/2016 - Sene: " Non vedo l’ora di tornare a giocare e di indossare di nuovo la maglia gialloblù per dare il mio contributo."

La Fermana F.C. comunica che al momento non è stata ricevuta alcuna comunicazione ufficiale in merito ad un eventuale rinvio della gara di domenica prossima a Matelica, quindi la gara si svolgerà regolarmente come da calendario ufficiale.

Inoltre, in seguito agli eventi del sisma di mercoledì 26 e domenica 30 Ottobre, ci sono stati dei danni nei locali sottostanti la tribuna stampa dello stadio “Bruno Recchioni” (segreteria, magazzino, infermeria, spogliatoi). Il sopralluogo è stato celermente effettuato dai tecnici incaricati dal Comune. I lavori di sistemazione sono già iniziati, ma per fare in modo che essi venissero svolti con la massima accortezza per la sicurezza generale, la Società ha provveduto precauzionalmente a chiedere il rinvio della gara della Juniores prevista per sabato 05 Novembre, posticipata a mercoledì 23 Novembre.

L’ufficialità è di pochi giorni fa. Sene Pape Moustapha martedì 08 Novembre si dovrà sottoporre ad un intervento all’addome che lo terrà lontano dai campi per i prossimi tre mesi. Da tempo il terzino senegalese classe 1997 nato a Dakar, che tanto bene aveva fatto nella passata stagione (affrontata seppur giovanissimo con il piglio del veterano) mancava dal rettangolo verde: le ultime apparizioni sul finire del ritiro estivo, nel preliminare di Tim Cup a Cremona e nell’amichevole di lusso con il Venezia di Inzaghi a Fermo.

Sene… e poi cosa è successo?

Anche l’anno scorso a volte avvertivo un po’ di dolore, ma pensavo fosse una cosa normale, dovuta al fatto che stavo crescendo. Questa estate, invece, il fastidio che ho iniziato a provare sin da subito non ha mai accennato a diminuire. Mi sono quindi fermato e, insieme alla Società, che è sempre stata al mio fianco, abbiamo consultato i migliori specialisti del settore e mi sono sottoposto a tutti gli esami del caso.

Alla fine è emersa necessità di un intervento, previsto per martedì..

Eh si, il momento è arrivato. Ringrazio oltre alla Società anche tutti i tifosi che mi sono stati vicini in questi mesi di stop forzato. Domenica dopo la gara con il Matelica mi ricovererò, lunedì mi attendono le analisi e martedì ci sarà l’operazione. Sono un po’ preoccupato perché non ho mai affrontato momenti del genere, ma ho la massima stima in chi si occuperà di me. Mi dispiace di dare un’altra preoccupazione alla mia famiglia, che, risiedendo a Tolentino, in questi giorni sta soffrendo alcuni disagi per via del sisma. Spero comunque che tutto vada per il meglio e di tornare presto a casa dopo il decorso previsto.

Cosa ti auguri per il futuro?

Non vedo l’ora di tornare a giocare e di indossare di nuovo la maglia gialloblù per dare il mio contributo. Mi dispiace tantissimo di non aver potuto giocare ancora neanche un minuto in questa stagione. Tengo tantissimo a questa città e a questo ambiente, che mi hanno immediatamente adottato e fatto sentire importante. Prometto che ce la metterò tutta per recuperare il prima possibile e ripagare tutta la gente che crede in me della fiducia e dell’affetto che non mi hanno fatto mai mancare sin da quando sono arrivato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2016 alle 18:51 sul giornale del 04 novembre 2016 - 930 letture

In questo articolo si parla di sport, fermo, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aC5B





logoEV
logoEV