Legalità e diritti: incontro martedì 25 ottobre con lo scrittore siriano Abdulghani Makki nella scuola di Borgo Rosselli

1' di lettura 24/10/2016 - Tutti #liberidileggere all’Isc Nardi di Porto San Giorgio con la campagna nazionale Libriamoci, promossa da Miur, Ministero della Cultura e Centro per la lettura del libro.

Un’intera settimana di iniziative che avranno come protagonisti scrittori e alunni sui temi della legalità e dei diritti, scelti dai docenti fra quelli proposti per la terza edizione della manifestazione. Il tutto con l’obiettivo di unire gli alunni nel segno dell’amore per i libri, mostrando come la lettura possa rappresentare un’esperienza formativa da vivere insieme, ma anche da condividere sui social usando l’hashtag liberi di leggere.

Martedì 25 si terrà il primo incontro con l’autore, organizzato dal Comune di Porto San Giorgio in collaborazione con la scuola e aperto anche alla cittadinanza. L’appuntamento è per le ore 18 all’Auditorium Aylan (Borgo Rosselli) dove sarà ospite lo scrittore siriano Abdulghani Makki. Le letture saranno condotte da Lorenzo Marziali, con gli interventi di Corrado Virgili e Paolo Pagliacci. Ci saranno anche il sindaco Nicola Loira e l’assessore all’Istruzione Francesco Gramegna Tota.

Sabato 29 ottobre gran finale alle scuole medie Nardi e Rosselli con le Donne di carta, cioè lettrici e lettori che imparano a memoria brani di libri da loro amati e li recitano o “dicono” a chiunque voglia starli ad ascoltare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2016 alle 18:18 sul giornale del 25 ottobre 2016 - 845 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio, legalità e diritti, Abdulghani Makki

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCGd





logoEV
logoEV