Monte San Giusto: Clown&Clown, Flavio Insinna e Andrea Caschetto ospiti del festival

4' di lettura 28/09/2016 - Dal 25 Settembre si sono ufficialmente aperte le porte della Città del Sorriso, così prosegue con successo il XII Clown&Clown Festival tra spettacoli, mostre fotografiche, conferenze e molto altro in un progetto sociale in cui amore per il prossimo, condivisione e solidarietà sono gli assi portanti

Venerdì 30 settembre sono in programma tantissimi eventi a partire nel mattino e nel pomeriggio con Workshop di Certificazione Internazionale Leader di Yoga della Risata con Lucia Berdini, teacher di Yoga della Risata (ore 8.30- 13.00 Presso Locali Via Carducci, 18) che condurrà anche una sessione aperta a tutti alle 16 nel tendone, un incontro nella Scuola Secondaria di I Grado “L. Lotto” a cura dell’associazione Clowncare “M’Illumino d’Immenso”, Spettacolo della Famiglia Circense Takimiri nel tendone, un Pranzo con gli ospiti della Casa di Riposo, Incursioni di Clown Terapia domiciliari e nel Centro Ludico Ricreativo BAOBAB a cura dell’Associazione Brucaliffo e Associazione Nazionale Clowndottori, spettacolo teatrale per bambini “La barca e il castello lontano” a cura della compagnia “Storie Filanti” nella Libreria delle Meraviglie.

Alle 18.00 nell’ Atrio di Palazzo Bonafede si svolge la Tavola rotonda “La Resilienza” con Ass. ClownCare M’Illumino d’Immenso, lo psicologo Roberto Spinelli ed ANDREA CASCHETTO, uno dei principali e più attesi ospiti del Festival che nella giornata di domenica riceverà anche il Premio “Clown nel Cuore”. La “Resilienza” è la tematica principale dell’edizione che viene sviluppata con associazioni di aiuto umanitario internazionale che racconteranno le difficoltà e le storie del popolo Saharawi e della sua scelta di “resistenza” pacifica, i clown di Gaza con il loro sogno di un altro mondo possibile e lo Yoga della Risata… Tutte manifestazioni ed esperienze di resilienza, ovvero della capacità umana di reagire con progettualità alle avversità della vita, di rialzarsi nonostante le difficoltà. Non a caso la parola resilienza in latino significa rimbalzare e “Rimbalzi di gioia… in un abbraccio che vale” è il titolo della straordinaria e gigantesca animazione di piazza che da dieci anni chiude il Festival.

ANDREA CASCHETTO è un ragazzo ventiseienne di Ragusa che all’età di 15 anni è stato operato per un tumore al cervello che gli ha causato la perdita della memoria a breve termine, gira il mondo dal 2006 come ambasciatore del sorriso negli orfanotrofi di mezzo mondo ed è stato invitato a fare un discorso all'assemblea dell'Onu, in occasione della Giornata della felicità lo scorso 20 marzo, scatenando una emozionate standing ovation.

Alle 21:00 in Piazza Aldo Moro un altro degli eventi più attesi, ovvero Consegna del Premio “Clown nel Cuore 2016” a FLAVIO INSINNA con presentazione e consegna da parte di Marco Maccarini. . Il Premio è un riconoscimento che dal 2008 viene riservato a personaggi che sanno unire comicità e gioia di vivere alla solidarietà, diventando modelli positivi per la comunità. Negli anni sono stati insigniti del premio Don Luigi Ciotti, Michael Christensen, Patch Adams, Giorgio Panariello, Enzo Iacchetti, Lino Banfi, Giobbe Covatta ed Enrico Brignano. FLAVIO INSINNA, noto attore e conduttore televisivo di “Affari Tuoi” su Rai 1, si contraddistingue spesso per azioni e gesti di solidarietà come per esempio il trascorrere il giorno di Natale ed altri giorni di festività nella Comunità di Sant’Egidio o nel carcere romano di Regina Coeli a servire il pasto e l’aver recentemente donato la sua imbarcazione veloce a “Medici senza Frontiere” a supporto delle attività di soccorso e assistenza in mare. Alle 22.00 sempre sul grande palco di Piazza Aldo Moro ci sarà l’imperdibile GRAN GALÀ DELLA RISATA con presentazione Andrea Fidelio e Marco Maccarini con eccezionali artisti quali Enzo Polidoro, Didi Mazzilli, Duo Kaos, Dado, Mr. Dyvinetz, Michele Cafaggi, Guido Nardin e Gunter Rieber.

Dalle 23:30 prenderà il via la seconda serate del DOPOFESTIVAL.

Oltretutto per la dodicesima edizione del Clown&Clown lo STREET FOOD avrà una veste rinnovata, dando la possibilità di assaggiare prodotti locali cucinati in tema clown.

Per il programma completo delle altre giornate del festival ed approfondimenti, vi rimandiamo al sito ufficiale ed alla pagina facebook dell'evento:

http://www.clowneclown.org

https://www.facebook.com/ClowneClownFestival/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2016 alle 15:25 sul giornale del 29 settembre 2016 - 1320 letture

In questo articolo si parla di cultura, festival, flavio insinna, Comune di Montegranaro, clown&clown, andrea caschetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBHc





logoEV
logoEV