Galleria Marcantoni di Pedaso festeggia dieci anni di attività

3' di lettura 12/09/2016 - Dal 18 settembre al 16 ottobre la Galleria Marcantoni presenta “ Dieci anni di Galleria (2006-2016)”. Una selezionata scelta di opere di artisti che si sono alternati con esposizioni personali e collettive in questi primi dieci anni di attività.

La sede espositiva nasce a Pedaso, un piccolo borgo marinaro sulla costa sud delle Marche nel settembre 2006 da un progetto consequenziale, all’avveduto instancabile collezionismo del suo patron Gabriele. Proprio dall’aver cercato con sagacia e sicuro istinto i nomi e i pezzi offerti dal mercato si è con il tempo formato quel patrimonio di esperienza e di cognizione che conferisce oggi alla Galleria Marcantoni la patina gratificante della garanzia.

Queste scelte hanno comportato sforzi e vera passione, oltre a un lungo lavoro di sensibilizzazione e una partecipazione a valorizzare tutte le esperienze utili ad aprire nuove occasioni di dialogo, di reciproco arricchimento culturale. Scevra da ogni condizionamento di mercato e di moda la collezione della Galleria si presenta come una delle poche associazioni nazionali che ha saputo costruire una propria raccolta attraverso una selezione di opere mirata e attenta alla storia dell’arte. L' orientamento scelto nelle varie esposizioni di questi primi dieci anni di attività sono il frutto di tre grandi aree collezionistiche creatisi nel tempo: Il verbo visuale, l'esperienza della pittura cosiddetta “sociale”, e la grafica d'autore. Scelte di sicuro prestigio storico culturale ma di altrettanta difficoltà di affermazione nel sistema dell'arte. Sistema spesso scollegato dal binomio arte e storia e proiettato invece nella richiesta domanda e offerta proveniente dal mercato.

Gli artisti ospitati hanno sempre risposto con grande entusiasmo sia artistico che personale nel proporre le loro opere in galleria. L'alternanza di verbo-visualità e pittura sociale ha fatto si che si instaurasse un dialogo tra due mondi apparentemente lontani ma molto affini dal punto di vista delle idee e dei fini comunicativi. Si è cosi definito nel tempo l'orientamento e la scelta decisa e puntuale delle varie esposizioni proposte. Si sono avvicendati : Paolo Baratella, Umberto Mariani, Eriberto Guidi, Lamberto Pignotti, Lugi Tola , Anna Boschi, Fernando Andolcetti, David Pompili, Arnoldo Ciarrocchi, Alberto Manfredi, Claudio D'angelo, Giovanni Fontana, Fausto Luzi Paolo Maccari, Paolo Albani, William e Gionata Xerra, Benedetta Montini. La grafica d'autore ricopre inoltre uno spazio molto importante nel curriculum della galleria. Passione primogenita quella delle “ carte”. Impreziositasi negli anni di nomi di prestigio internazionale con il tempo si è potuto dar vita a collettive di firme di sicuro richiamo storico artistico tra le quali:Vedova, Capogrossi, Miro' , Fontana, Bartolini, Sutherland, Marini, Carra', Magnelli, Picasso, Castellani, Bonalumi, Leger, Santomaso, Richter e molti altri.Gli appuntamenti artistici proposti dalla Galleria sono inoltre impreziositi da eventi culturali che gravitano attorno all’arte con la cadenzata proposizione di pomeriggi dedicati alla musica, alla poesia e al teatro. Un luogo quindi non solo dedito all’arte visiva ma alla cultura a trecentosessanta gradi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2016 alle 17:12 sul giornale del 13 settembre 2016 - 1752 letture

In questo articolo si parla di cultura, pedaso, galleria marcantoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aA6P





logoEV
logoEV