Calcio: esordio positivo per la Fermana, vittoria contro il Castelfidardo

4' di lettura 11/09/2016 - Capitan Comotto regala i primi tre punti alla Fermana che all'esordio casalingo con il minimo scarto batte il Castelfidardo donando la prima gioia al proprio pubblico .

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, anche se più volte i canarini avrebbero potuto chiudere il match prima del 95': ciò non è successo, ed anzi negli ultimi dieci minuti si è sofferto forse un filo più del dovuto, rischiando di compromettere una vittoria meritata. Positivo l'approccio oggi dei gialloblù con Mister Destro che, in virtù delle assenze di molti terzini (Sene, Tristano, Maghzaoui), spostava Misin in basso a destra promuovendo Manè a far coppia con Urbinati sulla mediana; più coperto Mister De Angelis con Filipponi davanti alla difesa e Soragna e Maisto ad alternarsi come punto di riferimento in attacco.

Più volte vicini al vantaggio i padroni di casa già nei primi 45': buoni gli spunti di Russo e Margarita, mentre al 38' il colpo di testa di Comotto veniva ribattuto sulla linea dal portiere De Gennaro con l'aiuto di Soragna. Nulla potevano però i fidardensi quando al 18' della ripresa il Capitano sugli sviluppi di un corner battuto da Ispas e guadagnato dal subentrato Mariani indovinava l'angolino giusto siglando l'1-0.

Il risultato non cambiava più neanche nel finale, quando sia per la possibilità dei locali di arrotondare il punteggio sia per le occasioni dei biancoverdi, vacillava non poco tendendo in apprensione i presenti, rinfrancati al triplice fischio.

«Tre punti che ci devono far riflettere: dobbiamo imparare a chiudere prima questo tipo di incontri senza lasciarne l'esito in bilico - ha dichiarato il Mister in sala stampa - ne abbiamo avuto modo più volte e non ci possiamo permettere il lusso di rischiare. Un risultato comunque positivo e diversi aspetti sui quali continuare a insistere in settimana per migliorare».

«Era importante vincere oggi , sono doppiamente contento di essere tornato al gol che mi mancava da un paio di anni proprio in questa occasione, alla prima in casa davanti al nostro pubblico - il commento del match winner Comotto, alla prima marcatura con la maglia gialloblù - avevamo approcciato bene la gara cercando di condurre noi il gioco. Abbiamo dato prova di personalità e continueremo a impegnarci sodo: in fin dei conti siamo alla seconda di campionato, fa ancora caldo e la condizione non può ancora essere quella ottimale. Abbiamo il tempo dalla nostra parte e piena fiducia nel nostro gruppo. Oggi ci godiamo questo risultato importante, pronti subito da martedì a ritrovare la giusta concentrazione per un altro sentitissimo derby».

Prima frazione

4': Petrucci lancia Molinari a rete.

11': Margarita inventa per Russo a tu per tu con De Gennaro che ribatte. Alta la bandierina dell'assistente.

15': di poco a lato il diagonale di Margarita

22': atterrato Petrucci, l'arbitro lascia proseguire.

28': Russo poi Comotto portano la Fermana vicinissima al vantaggio.

38': testa di Comotto sugli sviluppi di un corner, salvano De Gennaro e Soragna sulla riga.

41': Filipponi dal limite calcia abbondantemente fuori.

44': Valentini si oppone a Filiaggi.

Seconda frazione

6': Valentini spedisce in corner la punizione di Pigini.

18': GOAL!! Mariani guadagna un corner. Dalla bandierina Ispas pesca la testa di capitan Comotto per il vantaggio canarino.

28': Urbinati calcia fuori dal limite.

30': punizione di Ispas tra le mani di De Gennaro.

36': Comotto vicino alla doppietta con un colpo di testa out.

41': Russo servito da Omiccioli lanciato da Misin sfiora il raddoppio.

46': Filiaggi spara alto da ottima posizione.

FERMANA (4-2-3-1): Valentini, Misin, Ispas, Manè, Comotto, Bossa, Petrucci. (7' st Mariani), Urbinati, Molinari (34' st Omiccioli), Margarita (14' st Cremona), Russo. A disposizione: Polverino, Passalacqua, Ferrante, Ghiani, Forò, Marti. Allenatore: Flavio Destro.

CASTELFIDARDO (4-3-3): De Gennaro, Massi, Bordi, Pigini, Silletti, Testoni (44' st Gaeta), Mbounga, Filipponi, Soragna, Albanesi (31' st Alessandrelli), Maisto (14' st Filiaggi). A disposizione: Muratori, Gregorini, Marchetti, Torelli, Lackdar, Tombolini. Allenatore: Gianluca De Angelis.

ARBITRO: Sig. Davide Arace della sezione di Lugo di Romagna.

ASSISTENTI: Sig. Michele Passarella della sezione di Ferrara e Sig. Adriano Caggiano della sezione di Reggio Emilia.

RETI: 18' st Comotto.

NOTE: ammoniti Margarita (46' pt gioco falloso), Manè (15' st proteste) e Mbounga (24' st gioco falloso); corner 4-6; recupero 3'+5'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2016 alle 21:19 sul giornale del 12 settembre 2016 - 809 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aA5g





logoEV
logoEV