x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Porto Sant'Elpidio: Quartiere Corva in festa, musica, palio e Sagra delle Tagliatelle Fatte a Mano

1' di lettura
4830

di Andrea Leoni
fermo@vivere.it


Fino a domenica 17 luglio il quartiere è in festa per il "patrono" Santa Maria dell'Addolorata. Pronte 1296 uova e 150 kg di farina per fare le tagliatelle per la nona edizione della sagra.

Entra nel vivo la "Festa di Santa Maria dell'Addolorata" presso il quartiere Corva, manifestazione che viene accompagnata dalla 9° Sagra delle "Tagliatelle fatte a Mano". Le signore del luogo insieme alle ragazze più giovani si ritrovano per preparare le tagliatelle con il metodo più tradizionale che noi marchigiani sappiamo conservare e valorizzare. Saranno utilizzate 1296 uova, 150 kg di farina e trenta donne si adopereranno per realizzare le tagliatelle che andranno abbinate con il classico: tagliatelle al sugo di papera oppure norcina.

La festa è iniziata lunedì scorso con il programma religioso e questa sera , mercoledì, alle ore 21.00 sono previsti i giochi in piazza per bambini. Domani, giovedì 14 luglio, è in programma una commedia dialettale dal titolo "Una famiglia di troppo" portata in scena dalla compagnia del Teatro della Solidarietà.

Venerdì la festa prevede la Santa Messa alle ore 21.00 e segue la Solenne Processione Mariana. Sabato, dalle ore 21.30 si balla con l'Orchestra "Valentina & Andrea Fiorentini" accompagnati dall'orchestra "Talisman". Domenica 17 luglio, ultimo giorno di festa, il programma prevede: al mattino celebrazione dei battesimi dalle ore 10.00, nel pomeriggio dalle ore 18.00 Sfilata delle Contrade in Abiti d'Epoca accompagnai dai tamburini e Benedizione del Palio e delle Squadre. Alle ore 18.45 si aprono i giochi per aggiudicarsi il XXI Palio dell'Addolorata. A seguire il festival per dilettanti "Ma che fenomeno!". Gli stand gastronomici saranno aperti giovedì, sabato e domenica dalle ore 19.00.



Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2016 alle 21:06 sul giornale del 13 luglio 2016 - 4830 letture