Porto S.Giorgio: traffico di eroina, in arresto un 34enne tunisino

1' di lettura 19/05/2016 - Servizio antidroga a Porto San Giorgio. I carabinieri di Sant’Elpidio a Mare e di Porto Sant’Elpidio, con il supporto della sezione di P.G. carabinieri del Tribunale di Fermo, hanno tratto in arresto un 34enne tunisino.

L’uomo, pluripregiudicato, senza fissa dimora, clandestino, che si aggirava con fare sospetto tra l’ingresso della stazione ferroviaria e la fermata delle autolinee locali, ha attirato l’attenzione dei militari.

Dopo gli accertamenti di rito, avendolo trovato in possesso di blando quantitativo di hashish, i militari hanno deciso di accompagnarlo presso la stazione di Sant’Elpidio a Mare per ulteriori verifiche. Qui il 34enne, apparso sempre più nervoso e sofferente, ha accusato malori tali da dover essere trasportato per accertamenti sanitari al pronto soccorso.

Gli esami diagnostici, autorizzati dal Pubblico Ministero di turno, hanno consentito di accertare che l’uomo aveva inserito all’interno della sacca rettale, successivamente espulsi e recuperati, 3 grandi ovuli contenenti complessivamente 200 grammi di eroina purissima.

Pertanto la droga, un quantitativo stimato di circa 600 gr per un importo che si aggira su complessivi 8000 euro, è stata sequestrata ed il 34enne tunisino, che dovrà rispondere del reato di traffico di sostanze stupefacenti, è stato accompagnato presso il carcere di Fermo.








Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2016 alle 22:38 sul giornale del 20 maggio 2016 - 1781 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto san giorgio, Sudani Alice Scarpini, traffico di droga, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw9U





logoEV
logoEV