Porto Recanati: incidente in mare, muore un settantenne di Porto Sant'Elpidio

1' di lettura 18/05/2016 - Incidente in mare, nel pomeriggio di mercoledi, a 13 miglia dalla costa di Porto Recanati. Purtroppo non c'è stato nulla da fare per Dario Parere,70 anni residente a Porto San'Elpidio.

L'uomo era a bordo di una piccola imbarcazione di pesca sportiva, insieme ad un suo amico, al largo di Porto Recanti, quando si è tuffato in mare ed è stato colpito dall'elica dell'imbarcazione.

Parere, che si era tuffato per recuperare la porta in vetroresina caduta accidentalmente in acqua, appena tuffato è stato colpito dall'elica del motore che non gli ha lasciato scampo. L'uomo che era a bordo con lui, proprietario del natante, si era infatti già attivato per recuperare il pezzo facendo marcia indietro prima che Dario Parere si tuffasse in mare.

Appena lanciato l'allarme, intorno le ore 15.00, si è attivata subito la macchina dei soccorsi. Da Civitanova Marche è partita la motovedetta della Capitaneria che ha raggiunto il peschereccio. Contemporaneamente nel porto è arrivata l'ambulanza della Croce Verde, Automedica e l'elimbulanza dall'ospedale regionale di Torrette.

Purtroppo per il settantenne di Porto Sant'Elpidio non c'è stato nulla da fare.






Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2016 alle 21:39 sul giornale del 19 maggio 2016 - 1106 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto, andrea leoni, porto recanati, fermo, vivere fermo, porto sant'Elpidio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw61

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV