S.Elpidio: in arrivo nuovi giochi per i parchi e giardini del territorio

parco giochi 2' di lettura 11/05/2016 - E’ in corso la seconda fase del progetto che prevede interventi su parchi e giardini del territorio: sono arrivati i giochi che andranno installati, da qui a breve, negli spazi verdi del territorio, a partire dai nidi e dalla scuola per l’infanzia.

“A lavori ultimati – commenta il Sindaco – avremo tutte le aree pubbliche attrezzate a norma. Complessivamente verranno riqualificate 25 aree verdi in tutto il territorio comunale, capoluogo e frazioni. Colgo l’occasione per ricordare che tutte le aree verdi, nelle quali sono in corso interventi per un investimento complessivo di 180.000 euro, sono aree a cantiere. Questo per ribadire che per quanto riguarda l’erba che si vede alta nei giardini, essendo aree a cantiere non è possibile intervenire e sarà tagliata a ridosso del riposizionamento dei giochi”.

Sul fronte della manutenzione del verde, il Sindaco fornisce ulteriori precisazioni.

“Non si è ancora provveduto a tagliare l’erba nelle aree verdi di Casette d’Ete e in due zone del Capoluogo, inoltre bisogna finire la zona industriale Brancadoro dove c'é una convenzione con la Pro Loco. Si tratta di una convenzione che è in vigore dal 12 giugno 2010: il direttivo della Pro Loco è stato cambiato da poco e si stanno organizzando per provvedere già fin da oggi o domani. Vorrei anche dire che in caso di mancato rispetto delle convenzioni sono previste anche delle sanzioni ma, visto che non è una convenzione nuova in quanto ereditata dal 2010, non è pensabile sanzionare un nuovo direttivo quando, magari, non ha provveduto il direttivo uscente. Siamo perfettamente consapevoli della necessità di dover tagliare l'erba in diverse zone così come siamo consapevoli del fatto che gli operai del Comune sono pochi (tra malattie e ferie residue prima della pensione): abbiamo organizzato una squadra che è al lavoro sulle strade del territorio ma è evidente che non possono fare altro. Non è pensabile far fare gli straordinari ai dipendenti visto che non abbiamo fondi a disposizione e non possiamo inserirne in bilancio per tale evenienza. E’ stato fatto un appalto per una ditta esterna che, però, si occuperà delle aree restanti, quelle esterne alla convenzioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2016 alle 20:13 sul giornale del 12 maggio 2016 - 1404 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awPp





logoEV
logoEV