Porto San Giorgio: viola gli arresti domiciliari, torna in carcere

manette 1' di lettura 22/01/2016 - I carabinieri di Porto San Giorgio, nel corso di un servizio predisposto per il controllo delle persone sottoposte alla misura di detenzione alternativa al carcere, hanno tratto in arresto un 54enne del luogo, noto alle forze di polizia per i suoi trascorsi giudiziari.

Già sottoposto alla detenzione domiciliare per fatti inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, l’uomo è stato sorpreso dai carabinieri a violare le prescrizioni impostegli. Pertanto, a seguito delle reiterate violazioni, l’ufficio di sorveglianza di Macerata ha emesso un provvedimento restrittivo in carcere a cui i militari hanno dato esecuzioni.

Al termine degli accertamenti del caso il 54enne è stato accompagnato alla casa circondariale di Fermo.






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2016 alle 23:38 sul giornale del 23 gennaio 2016 - 2154 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/asO4