S.Elpidio: firmato l'accordo di programma per la variante al Prg 95 per la riqualificazione della viabilità in zona celeste

3' di lettura 11/01/2016 - E’ stato firmato questa mattina l’accordo di programma per la variante parziale al PRG ’95 per l’adeguamento e la riqualificazione della viabilità zona Celeste con realizzazione di un edificio commerciale lungo la strada Monturanese. A sottoscrivere l’accordo sono stati il Sindaco, Alessio Terrenzi, ed il Presidente della Provincia di Fermo, Aronne Perugini. Il passo successivo, dopo il decreto del Presidente della Provincia Perugini, sarà la ratifica in Consiglio Comunale.

Il privato, a fronte della possibilità di realizzare una struttura commerciale-direzionale, dando vita ad una media superficie di vendita, con la firma dell’accordo di programma si impegna a realizzare una serie di opere di urbanizzazione a vantaggio della collettività.

Oltre alla realizzazione di tutte le opere necessarie per la realizzazione della struttura commerciale, il privato si impegna alla realizzazione di opere di adeguamento della viabilità stradale, marciapiedi tra il parcheggio pubblico del Carmine e quelli esistenti in Via con il posizionamento anche di due attraversamenti pedonali rialzati in asfalto in prossimità della Chiesa della Celeste nonché alla realizzazione di una rotatoria lungo la S.P. Monturanese (all’inizio del centro abitato) che avrà la funzione di diminuire l’inquinamento atmosferico ed acustico, aumentare la sicurezza di macchine e persone, ridurre i tempi di attesa e moderare la velocità onde produrre un traffico più fluido. Inoltre, il privato realizzerà un’area verde attrezzata con una piastra polivalente ed area giochi per bambini; una condotta fognaria acque bianche da Via Pozzetto al fosso Fonte Lebrige per una lunghezza di circa 340 metri ed un parcheggio pubblico di circa 480 metri quadrati.

“Sono fortemente convinto della bontà di un’operazione di questo tipo per via di una serie di interventi di rilevanza pubblica: i marciapiedi, i rallentatori di velocità, la rotatoria che permetteranno di meglio regolare il traffico, la soluzione dei problemi di parcheggio per i residenti del Carmine, la possibilità di nuovi posti di lavoro, l’introito Imu per le casse comunali, un’area verde attrezzata con piastra polivalente a servizio della collettività – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – e va anche detto che il Comune di Sant’Elpidio a Mare e la Provincia di Fermo, di conseguenza degli impegni assunti dal lottizzante, si impegnano a realizzare una nuova rotatoria in via Tevere con gli introiti delle opere di urbanizzazione primaria. Si tratta di un’altra importante opera che andrà a cambiare, in meglio, la viabilità nel nostro territorio. Come Sindaco di questa città sento di dover ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per poter arrivare alla firma che è stata onorata nella giornata di oggi”.

“L’accordo firmato oggi è frutto di un lungo lavoro portato avanti dall’assessorato con la società privata Edil Giulia di Porto San Giorgio (progettazione svolta dall’arch. Giovanni Valle) in parallelo con la provincia di Fermo e rappresenta una importante svolta per la nostra città – aggiunge l’Assessore all’Urbanistica Matteo Verdecchia. Per questo importante risultato vorrei ringraziare il privato per aver scelto di investire nella nostra città ma anche tutti coloro che hanno lavorato, a livello comunale così come provinciale, per il raggiungimento di tale accordo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2016 alle 23:01 sul giornale del 12 gennaio 2016 - 3482 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aspe





logoEV
logoEV