Petritoli: accordo tra OO.SS e Monaldi Italia s.r.l. che acquisisce la F.lli Monaldi in fallimento

ugl generico 1' di lettura 24/11/2015 - Il progetto Sindacale era più ambizioso: recuperare all’attività il sito di Petritoli sinergico al sito di Verona, riallocare il marchio storico sul territorio, ridare occupazione, portando ossigeno alla economia.

L’accordo definitivo firmato ieri pomeriggio, lunedì 23/11/2015 con la MONALDI ITALIA e la Curatela Fallimentare dell’Agroalimentare F.lli Monaldi ha dovuto fare i conti con il “realismo”.
Attutisce l’impatto sociale con una decente soluzione economica per ii 25 lavoratori che escono dalla CIGS, non entrano in MONALDI ITALIA SRL e vengono licenziati; ma non centra l’obiettivo di fondo delle OO.SS. di far ripartire il sito di Petritoli: uno spiraglio rimane aperto.

Nell’accordo Sindacale siglato con la MONALDI ITALIA SRL ai sensi dell’art. 47 comma 5 Legge 428/1990 c’è scritto nero su bianco “ MONALDI ITALIA SRL riconosce, per un periodo massimo di mesi 24 dalla data di sottoscrizione del presente verbale di accordo, un diritto di prelazione in capo a tutti i 25 lavoratori che non saranno trasferiti alla cessionaria alla data di cessione del complesso aziendale della società fallita, in caso di future esigenze occupazionali correlate all’eventuale avviamento di un sito produttivo in Petritoli, presso il complesso immobiliare dell’Habitat Immobiliare SRL attualmente oggetto della procedura esecutiva immobiliare”.

Certamente ci metteremo tutto l’impegno perché lo spiraglio possa trasformarsi in realizzazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 16:58 sul giornale del 25 novembre 2015 - 1330 letture

In questo articolo si parla di attualità, petritoli, ugl, monaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqQx





logoEV
logoEV