S.Elpidio: parte l’avventura della Compagnia della Marca

4' di lettura 31/10/2015 - Parte l’avventura della Compagnia della Marca. Sabato mattina la presentazione, ospitata dal Casale Cs di Sant’Elpidio a Mare, messo a disposizione da Simone Corradini. Insieme ai fondatori del gruppo anche il sindaco elpidiense Alessio Terrenzi. Un obiettivo, una passione, un sogno: offrire il teatro musicale, con una proposta professionale e di qualità.

Ad introdurre la mission di questa nuova realtà il direttore artistico Roberto Rossetti. “Non nascondo l’emozione, sognavo da anni di creare un approdo, una mia realtà dopo anni in cui professionalmente sono andato in giro per l’Italia e fuori. Volevo costituire qualcosa nelle Marche e lo faccio insieme a due persone care, Fabio Tartuferi, che considero un fratello e mi ha seguito in tutto ciò che ho fatto a partire dal percorso di studi. Alessandro Dal Forno è il mio allievo numero uno e dall’esperienza didattica è nata un’amicizia vera.

La Compagnia della Marca nasce oggi, ma si è formata negli anni, tornando da tournée e lavori si sono create situazioni e conoscenze. Ora i tempi sono maturi per partire. Il nome è un tributo alla terra in cui siamo cresciuti, per me in particolare a Sant’Elpidio a Mare. E’ anche un omaggio alla tenacia di noi marchigiani. Il nostro primo obiettivo è mostrare a un pubblico non abituato a una certa qualità del buon teatro musicale. Il musical è la più grande forma di spettacolo nel mondo, in Italia fa più fatica. La sfida è mostrare a tutti come si fa un vero musical. Ho lavorato con grandissimi artisti e questo ha creato il mio gusto e la voglia di gestire uno spettacolo attraverso la regia. Ho un rispetto sacrale per il teatro e pretendo sia rispettato ed affrontato con serietà e professionalità. La nostra compagnia farà proprio questo e partirà con lo spettacolo Salvatore Giuliano. Uno show famoso con musiche emozionanti all’interno di una storia magnifica, tutta italiana”.

Dal sindaco Terrenzi un augurio al gruppo, “perché serve grande coraggio per intraprendere una nuova attività, specie in questi tempi. Sono onorato che nasca una compagnia teatrale qui a Sant’Elpidio a Mare, è un privilegio ed un arricchimento culturale per la città. In un certo senso è un ritorno agli inizi, dato che proprio la nostra Piazza Matteotti ospitò la versione originale di Salvatore Giuliano, he vedeva Roberto Rossetti tra gli interpreti, e fu uno straordinario successo che superò qualche scetticismo iniziale. La nostra amministrazione ha avviato in questi anni una collaborazione con Rossetti, ho voluto che fosse profeta in patria e lui ha portato spettacoli di grande qualità, oggi il nostro teatro Cicconi è chiuso, ma è in corso la gara per l’adeguamento. Presto tornerà agibile e mi auguro possa diventare un punto di riferimento per la nuova compagnia”.

Parole di apprezzamento dal padrone di casa Simone Corradini: “Sono onorato di ospitare l’atto iniziale della Compagnia della Marca. Capita di avere vicine figure di grande spessore e di non dar loro la giusta importanza. Roberto è il ragazzo della porta accanto che ha fatto parlare in Italia di Sant’Elpidio a Mare. La nascita di questa nuova realtà è motivo d’orgoglio per chi, come me, ritiene di essere fortunato a vivere in questa terra”.

Tocca ad Alessandro Dal Forno fare il punto sulle prossime uscite: “La nostra prima sarà a Porto Sant’Elpidio al Teatro delle Api il 22 novembre. Il 27 e 28 novembre saremo a Montegiorgio, a gennaio a Pollenza, a marzo a Montegranaro, ad aprire a Civitanova, poi vedremo. Salvatore Giuliano è il progetto iniziale con cui ci muoviamo e cercheremo di costruire una rete per radicarci nel territorio per poi ambire a guardare oltre. Prima dimostriamo la qualità di cui siamo capaci, poi magari potremo richiamare titoli ed attori di richiamo”.

“La vera sfida – chiude Fabio Tartuferi - è andare in giro, trovarsi porte chiuse, a volte non avere neanche la possibilità di parlare e proporci. Sapevamo a cosa andavamo incontro, ma affrontarlo è difficile. Ma non ci facciamo abbattere. Questo è un punto di partenza ma anche di arrivo. Abbiamo iniziato a parlare due anni fa con Roberto e Alessandro di fondare una compagnia tutta nostra. Trovarsi ora qui è meraviglioso, quel giorno di due anni fa non ci avrei creduto”.


da Compagnia della Marca
Sant'Elpidio a Mare
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2015 alle 16:04 sul giornale del 02 novembre 2015 - 1200 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, spettacoli, Sant'Elpidio a Mare, Compagnia della Marca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apUr





logoEV
logoEV