Porto S.Elpidio: bando di selezione per la formazione di un albo comunale per il servizio di volontariato

Comune di Porto Sant' Elpidio 2' di lettura 23/10/2015 - Con Delibera di Consiglio Comunale n. 52 del 21/09/2015 è stato approvato il regolamento per la disciplina dei servizi di volontariato da parte di singoli cittadini.

Con esso l'Amministrazione Comunale propone la costituzione del Gruppo Comunale di Volontari senza corrispettivo alcuno nei seguenti ambiti di intervento:

a)Settore Sociale: ad esempio, supporto e collaborazione ai diversi servizi e alle iniziative dell’Amministrazione supporto nella assistenza a persone anziane o disabili e bisognose; vigilanza davanti agli istituti scolastici ecc.
b)Settore Cultura e giovanile: sorveglianza e vigilanza nella biblioteca e nei luoghi in generale in cui è contenuto il patrimonio storico-artistico e culturale della collettività, al fine di consentirne una maggiore fruizione; valorizzazione delle attività ricreative e sportive;
c) settore ambientale: tutela dell’ambiente, protezione del paesaggio e della natura, vigilanza e custodia del verde pubblico, di monumenti, edifici e strutture pubbliche, piccola manutenzione degli spazi pubblici e dell'arredo urbano ecc.
Possono aderire cittadini di ambo i sessi che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e siano residenti nel Comune di Porto Sant’Elpidio allo scopo di prestare la loro opera, senza fini di lucro o vantaggi personali,

Le iscrizioni per la formazione dell’Albo comunale iniziano a partire dal giorno martedì 03 novembre 2015 fino a venerdì 18 dicembre 2015.
La DOMANDA DI ISCRIZIONE su apposito modulo predisposto dall’Ufficio dovrà essere presentata presso:
Servizi Sociali del Comune – primo piano Villa Murri – dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 tel 0734 908305- fax 0734 908309 – e-mail psesociali@elpinet.it

Per ulteriori chiarimenti contattare telefonicamente l’Istruttore Amministrativo Adriana Piccioni – tel. 0734 908305.

Si tratta di uno strumento – spiega il Sindaco Nazareno Franchellucci – volto a garantire nell’ambito del nostro territorio attività solidaristiche integrative mediante le quali si intende attivare, in una logica di complementarietà e non di mera sostituzione degli operatori pubblici o dei servizi di propria competenza, forme di collaborazione con volontari singoli iscritti nell’apposito elenco.

“Mettersi a disposizione del prossimo è cosa seria. – Conclude l’Assessore al Volontariato Annalinda Pasquali - Fare il volontario a disposizione della comunità, laddove si renda necessario di volta in volta, è un impegno che non si può improvvisare e richiede molte energie. Per questo l’Amministrazione Comunale ha deciso di contribuire ad arricchire la Comunità con i valori della solidarietà, normando gli obblighi, i diritti e i doveri del volontario, individuandone requisiti, ambiti di impiego, riconoscimenti, rapporti con le associazioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2015 alle 22:42 sul giornale del 24 ottobre 2015 - 1117 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apBm





logoEV
logoEV