Porto S.Giorgio: accoglienza rifugiati e richiedenti asilo, percorsi di inclusione sociale

Rifugiati 2' di lettura 20/10/2015 - L’associazione di volontariato D/striscio organizza un corso di formazione gratuito dal titolo “La doppia assenza. Accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo”, al via il 24 ottobre, alle ore 10 al Cag (Centro aggregazione giovanile), sul Lungomare Gramsci - Cortile delle Magnolie di Porto San Giorgio.

Realizzato in collaborazione con lo Sprar locale, Redattore Sociale, Asgi, Arci, On the Road, con il patrocinio del Comune e il finanziamento del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato), il corso mira a formare operatori sociali, volontari o aspiranti tali da avviare in percorsi di inclusione sociale a favore dei rifugiati e richiedenti asilo presenti sul territorio marchigiano. Per info e iscrizioni: di_striscio@hotmail.com, 334.3974795.

Il percorso prevede la consegna finale di un attestato e si svolgerà tutti i sabati, dal 24 ottobre al 5 dicembre, dalle ore 10 alle 13, al Centro di aggregazione giovanile, permettendo ai partecipanti di acquisire competenze in merito a pratiche di buona accoglienza per il superamento di situazioni di stigma sociale, capacità di analisi e conoscenza del contesto normativo in materia di migrazioni forzate, sensibilizzazione del territorio sulla cultura dell’accoglienza, capacità di creare relazioni sinergiche con le associazioni ed enti coinvolti nel corso di formazione.

I moduli formativi si articoleranno nel seguente programma tematico: "Ex Jugoslavia. Migrazioni di ieri e di oggi" con Tullio Bugari dell'Arci (24 ottobre), "Siria. Tra macerie e speranze" con Asmae Dachan dell'Onsur (31 ottobre), "La normativa italiana. Piattaforma proposte normative" con Salvatore Fachile dell'Asgi (7 novembre), "L’anello debole. Comunicare l’inclusione sociale" con Stefano Trasatti di Redattore Sociale (14 novembre), "Operare con le vittime di tratta: il sistema nazionale di assistenza e integrazione sociale" con Fabio Sorgoni di On the Road (21 novembre), "La rete di accoglienza Sprar. Il sistema asilo oltre l’emergenza" con Alessandro Fulimeni di Sprar (28 novembre), e per concludere un incontro all'hotel House di Porto Recanati con il regista Giorgio Cingolani, autore di "Homeward bound: sulla strada di casa" (5 dicembre).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2015 alle 18:26 sul giornale del 21 ottobre 2015 - 1503 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apsn





logoEV
logoEV