Basket: Poderosa Montegranaro al PalaCastrum di Giulianova contro la Etomilu

Poderosa Basket contro Goldengas Senigallia 2' di lettura 02/10/2015 - Una settimana serena, la vittoria contro Valmontone a creare la giusta tranquillità per impostare il necessario lavoro di crescita e un nuovo test, quello di sabato pomeriggio (ore 18.30, diretta radio su Radio Smile Hitnation, FM 103.5 o in streaming sul sito www.smilechannel.net) al PalaCastrum di Giulianova contro la Etomilu, per fare un altro passo in avanti.

La Dino Bigioni Shoes non può abbassare la guardia perché ha capito domenica scorsa che anche partite semplici sulla carta poi vanno sempre giocate con la massima attenzione.

Gli abruzzesi, poi, di certo non vorranno fare un’altra figuraccia dopo il -24 rimediato a Porto Sant’Elpidio. Anche perché se è vero che un infortunio al ginocchio ha bloccato uno dei nuovi acquisti, l’ala fabrianese Simone De Angelis, il roster resta comunque molto simile a quello che lo scorso anno raggiunse comodamente i playoff. E quindi confermato in blocco il nucleo storico composto dal playmaker Giuseppe Sacripante, dall’ala (e pericolo pubblico numero uno) Danilo Gallerini, dal lungo ex Sutor Rudy Diener e dall’ala Marco De Angelis, ma al loro fianco sono arrivati in estate la guardia da Roseto (A2 Silver) Lorenzo Bartoli e il pivot ex Fabriano, Fortitudo Bologna e Verona Riccardo Bartolozzi.

Dal canto suo, la Poderosa avrà una freccia in più al proprio arco. E che freccia. Perché il match di Giulianova segnerà l’esordio ufficiale in maglia giallonera di Marco Rossi, a riposo contro Valmontone per un problema muscolare.

“Ho ripreso ad allenarmi da qualche giorno, sto bene – dice l’esperto play arrivato in estate da Reggio Calabria – è stato faticoso vedere la squadra da fuori contro Valmontone, c’era la voglia di dare una mano in qualche maniera ma non potendo giocare non potevo fare molto. Comunque dopo un inizio un po’ difficile, con un po’ di tensione, nel secondo tempo siamo andati decisamente meglio. Mi dispiace per questi dieci giorni che ho perso per questo piccolo infortunio, avevamo lavorato bene nel primo mese ma l’inserimento procede bene, ho ripreso da dove mi ero fermato. Giulianova è una squadra aggressiva ma che ha anche qualità, noi dovremo lavorare sulla difesa per cercare di essere più continui”.

Le ultime parole Rossi le dedica al suo inserimento nell’ambiente di Montegranaro. “Mi sto ambientando bene – conferma il regista giallonero – Montegranaro è molto simile a Veroli, la città dove vivo. Un paese non tanto grande, con gente tranquilla e simpatica”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2015 alle 23:12 sul giornale del 03 ottobre 2015 - 1675 letture

In questo articolo si parla di sport, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoMR





logoEV
logoEV