Amandola: Cantofestival 2015 si presenta

3' di lettura 01/10/2015 - Non solo lirica di caratura internazionale, ma anche rock, pop e jazz, canto corale e folk, laboratori, cinema. Cantofestival 2015, diretto da Vincenzo Pasquali, cresce ed abbraccia generi diversi, diventando un Festival in cui la “Voce” è strumento per eccellenza.

Perno della manifestazione la qualità degli artisti, per sviluppare, ad Amandola e dintorni, un centro di valorizzazione, promozione e studio del canto per i migliori giovani cantanti italiani e stranieri. Appuntamenti dal 3 al 23 Ottobre 2015, e una serie di eventi disseminati nei prossimi mesi per “Cantofestival Tutto l’Anno”. Momento centrale il Galà Lirico, 11 ottobre Teatro La Fenice di Amandola, con il confronto tra i migliori giovani cantanti provenienti da tutto il mondo, già vincitori di concorsi internazionali. Saranno 8 provenienti da Italia, Francia, Tunisia, Corea del Sud. Le 2 migliori voci, scelte da una giuria di esperti, saranno le vincitrici del Canto Festival 2015. Si comincia il 3 ottobre al teatro comunale di Servigliano con il Gran Concerto Pop dei cantanti dell’Associazione La Fenice ed Accademia Lizard, con ospite d’onore il cantante Renoir Bellucci accompagnato da KeiDù. Il 4, chiesa di S. Agostino di Amandola, concerto del Coro Sibilla con canti della Prima Guerra Mondiale e non solo. Il 23, nel Teatro La Fenice di Amandola, concerto Pink Floyd Tribute Band con il gruppo FiorOscuro.

Gli appuntamenti di “Canto Festival Tutto l’Anno”: ad Amandola laboratorio per bambini, giovani ed adulti sul canto degli uccelli, suoni del Parco e Musica; “La filosofia incontra la canzone d’autore” (presenti un filosofo e un cantautore); “Serata Folk”, una produzione originale dedicata al canto folk. Film per musica e cinema. A Comunanza, Chiesa di S. Caterina, concerto per organo barocco e voce lirica. Teatri storici, chiese, piazze, palazzi e musei, sono le locations che fanno da sfondo al Festival. Cantofestival oltre ad essere punto di riferimento mondiale per la valorizzazione delle giovani eccellenze canore, da un impulso significativo allo sviluppo di un turismo musicale e canoro di qualità nel territorio dei Sibillini. La manifestazione, diretta da Vincenzo Pasquali, è stata illustrata nella sede della Provincia di Fermo, presenti il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli, il consigliere provinciale alla cultura Stefano Pompozzi, il sindaco di Servigliano Marco Rotoni. Tutti hanno sottolineato il ruolo chiave della manifestazione nel diffondere la cultura musicale e canora nell’entroterra Fermano e non solo, specialmente tra i giovani, nonché l’efficacia di creare una rete tra più località e sinergie tra associazioni, con La Fenice nel ruolo creatrice ed organizzatrice del Cantifestival, col Comune di Amandola ed in collaborazione con i Comuni di Servigliano e Comunanza.

Sostenitori la Fondazione Carifermo, Regione Marche, Provincia e Camera di Commercio di Fermo, Parco Nazionale Monti Sibillini, Accademia Musicale Malibran Altidona, Pro Loco, associazione Os Aridum e Wega di Amandola, Uncalm di Ferrara.

Info e prenotazioni: 340.1453250 334.9101625 - Elena Bartolucci (bartele@libero.it); www.fenice.org/cantofestival.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2015 alle 16:47 sul giornale del 02 ottobre 2015 - 1656 letture

In questo articolo si parla di musica, lirica, spettacoli, amandola, canto, Cantofestival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoJ4





logoEV
logoEV