I Vecchi e i giovani, due generazioni di poeti a confronto

1' di lettura 30/09/2015 - Si svolgerà a Fermo in due serate, venerdì 2 e mercoledì 14 ottobre, una rassegna di poesia che vedrà protagonisti alcuni di più noti poeti italiani insieme a giovani poeti emergenti.

Gli eventi, organizzati da AINRaM Marche e dalla rivista Quid Culturae, sono patrocinati dal Comune di Fermo e si svolgeranno presso la Sala Conferenze delle Cisterne Romane a partire dalle 21.00.

La rassegna intende definire una narrazione che sappia rafforzarsi, e farsi più utile ed efficace, proprio nella sua apertura alla società. Il tentativo ambizioso è quello di riconoscere le forme della realtà, sempre più complessa e multiforme, e provarne a rintracciarne il senso. Così, attraverso il dialogo e la lettura diretta dei testi, anche di altri poeti già considerati maestri della poesia moderna e contemporanea italiana, si proporrà un modo di osservare il reale basato sulla forza evocativa della parola poetica.

Questo spazio di “dialogo”, proprio mediato dalla lettura e dall’incontro diretto con i poeti e le loro opere, sarà importante anche per capire come la poesia possa trasmettersi, attraverso voci ed esperienze radicate nel loro specifico tempo, e come possa ritenersi “duratura” o in continuità, in termini di sensibilità e di linguaggi, lungo il farsi delle generazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2015 alle 18:19 sul giornale del 01 ottobre 2015 - 1587 letture

In questo articolo si parla di attualità, poesia, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoG5





logoEV
logoEV