S.Elpidio: l’Associazione Arcobaleno Genitori per la scuola riprende la propria attività

2' di lettura 22/09/2015 - L’Associazione Arcobaleno Genitori per la scuola riprende la propria attività dopo la pausa estiva e lo fa con una giornata pensata per conoscere il comprensorio prima di andare alla scoperta di luoghi lontani per aiutare i più piccoli a vivere appieno la propria realtà e a goderne delle potenzialità senza dover andare troppo lontano.

Con questo spirito la giornata di oggi – domenica 20 settembre – è stata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e del mito della Sibilla con una visita guidata nei luoghi in cui tale mito ha preso corpo.

La giornata si è aperta con la visita al Museo della Sibilla a Montemonaco dove – guidati da Rosangela Censori, della cooperativa Il Chirocefalo del Centro di Educazione Ambientale Legambiente “Fillide” di Amandola – grandi e piccini hanno imparato a conoscere i luoghi della Sibilla ed il mito che ad essa si accompagna. Un museo nato per raccogliere e comunicare la straordinaria ricchezza e il fascino di un passato in cui arte, storia e letteratura si sono sposate con leggende, miti e magie. Da qui ci si è spostati lungo il sentiero della Sibilla per un’interessante escursione sui monti Sibillini dove si è avuta anche la fortuna di incontrare, tra l’altro, anche un tenero capriolo che ha riempito di meraviglia gli occhi dei più piccoli.

Grazie alle spiegazioni di Rosangela, che ha guidato la comitiva, grandi e piccini hanno potuto acquisire molte informazioni sui luoghi visitati. Dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che si estende tra le regioni Marche ed Umbria ricadendo su quattro province - Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Perugia – il gruppo si è poi spostato al Centro “Fillide” per il pranzo e qui i bambini, dopo essersi rifocillati, hanno partecipato ad un laboratorio manuale durante il quale sono stati invitati a realizzare con le loro mani i personaggi che compaiono nel racconto della Sibilla e del Guerin Meschino. Un momento creativo che ha permesso loro anche di approfondire aspetti legati ai vari personaggi che danno vita al mito della Sibilla.

Prima di terminare la giornata, il gruppo ha fatto tappa al lago di San Ruffino per la merenda dove i bambini hanno concluso in estrema libertà la loro esperienza tra le montagne. Dopo questa esperienza all’aria aperta, l’Associazione ha in programma la ripresa della attività della domenica con le “Favole a merenda” il cui programma è in via di definizione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2015 alle 00:12 sul giornale del 22 settembre 2015 - 1213 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aonK





logoEV
logoEV