Si è spento a 90 anni il partigiano fermano Mario Nigrisoli

lutto 1' di lettura 13/09/2015 - Si è spento nella notte di Sabato 12 Settembre alle ore 23 e 30 all'età di 90 anni Mario Nigrisoli, l'ultimo partigiano internato vivente in Valle d'Aosta.

Mario Nigrisoli, nato a Fermo nel 1924, proveniva da una famiglia antifascista e si era arruolato nel battaglione dei partigiani di Ascoli Piceno, dove era stato catturato nel 1943 dai tedeschi sul Colle San Marco nell' appennino Piceno e successivamente internato nel campo di concentramento di Buchenwald nella periferia di Berlino. Fu liberato dai Russi nel 1945 e dopo qualche anno nel 1951 si trasferì in Valle d'Aosta dove si stabilì con la sua compagna Veronica.

Lascia tre figli: William, Ketty e Maurizio e 4 nipoti: Simone, Elia, Sebastien e Valentina. La salma ora si trova nella camera mortuaria del J. B. Festaz e i funerali si terranno alle 14 e 30 di Mercoledì alla chiesa di Saint . Martin de Corleans.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2015 alle 19:28 sul giornale del 14 settembre 2015 - 911 letture

In questo articolo si parla di attualità, lutto, partigiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/an5C





logoEV
logoEV