Grottazzolina: sequestrata piantagione di canapa indiana. I militari sulle tracce dei delinquenti

canapa 1' di lettura 17/06/2015 - Sequestrata, l'altro giorno, una piantagione di canapa indiana nei pressi del fiume Tenna. Ecco l'operazione dei Carabinieri del N.O.R. di Fermo contro il traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Le piante rinvenute nei pressi del Tenna, a Grottazzolina, erano di altezza variabile tra i 10 e i 50 cm, ben curate e nascoste dalla vegetazione naturale che si trova a ridosso del fiume. Si tratta di decine di piante, di cui ora il laboratorio scientifico per le sostanze stupefacenti del Comando Carabinieri di Ancona sta studiando il principio attivo.

I militari, inoltre, sono sulle tracce dei delinquenti che hanno creato la piantagione e procedono in relazione al reato di coltivazione e traffico illecito di sostanze stupefacenti.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2015 alle 22:57 sul giornale del 18 giugno 2015 - 2899 letture

In questo articolo si parla di cronaca, canapa indiana, grottazzolina, articolo, Arianna Baccani, piantagione, fiume tenna e piace a arianna04

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akRa





logoEV
logoEV