S.Elpidio a Mare: trasporto scuolabus. Le domande scadono il 30 giugno

Scuolabus grande 2' di lettura 08/06/2015 - L’Amministrazione Comunale di Sant’Elpidio a Mare sta effettuando una riorganizzazione generale del servizio di trasporto scuolabus per l’anno scolastico 2015/2016 con un obiettivo ambizioso davanti agli occhi: ottimizzare il servizio mantenendo lo stesso livello da sempre offerto.

“Quello del trasporto scuolabus, pur essendo un fiore all’occhiello nel nostro territorio, rappresenta uno di quei costi che, nel tempo, sono diventati troppo gravosi per l’Ente. I tagli da parte del governo agli Enti Locali così come il blocco delle assunzioni incidono negativamente sulla gestione del servizio. In questo contesto abbiamo dovuto riorganizzare il trasporto scuolabus ed è stato necessario, come già comunicato lo scorso anno, un ritocco delle tariffe che dovranno essere pagate da chi usufruirà del servizio” fa sapere in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi.

Per il 2015/2016 le tariffe sono di euro 170.00 per il primo figlio, 85,00 euro per il secondo, 85,00 euro per il terzo ed esente dal quarto in avanti. Per chi ha un reddito ISEE fino a 7.500 euro la tariffa per il primo figlio è di 150.00 euro, 75,00 per il secondo e 75,00 per il terzo figlio, esente dal quarto in avanti.

“Ci troviamo a fare i conti anche con difficoltà dovute alla ristrettezza di personale – aggiunge il Sindaco – visto che abbiamo meno autisti a seguito di inabilità certificata dal medico del lavoro e blocco del turn over. Questo è un altro elemento che va valutato nella riorganizzazione del servizio. Gli alunni saranno caricati in punti di raccolta da attivare possibilmente lungo le strade principali, non si potranno più avere fermate davanti alle singole abitazioni e non saranno effettuate raccolte entro i seicento metri dalle strutture scolastiche”.

“Stiamo anche studiando la modalità attivare il piedibus gradualmente – aggiunge l’Assessore alla Pubblica Istruzione Chiara Perini - per far arrivare a piedi coloro che sono in prossimità delle scuole. Proporremo uno specifico progetto di educazione stradale a scuola per poi poter arrivare, pian piano, ad avviare l’esperienza del piedibus”.

Il termine ultimo entro cui presentare le domande è il 30 giugno e la documentazione andrà consegnata esclusivamente all’ufficio trasporti del Comune. Informazioni e modulistica sono disponibili all’ufficio servizi sociali del Comune o sul sito istituzionale dell’ente ( www.santelpidioamare.it).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2015 alle 23:49 sul giornale del 09 giugno 2015 - 1867 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aktF





logoEV
logoEV