S.Elpidio a Mare: festa grande in centro per celebrare il 2 Giugno

Festa della Repubblica, 2 Giugno a Sant'Elpidio a Mare 2' di lettura 02/06/2015 - Martedì mattina è stata celebrata in città la festa della Repubblica. Un momento di festa, come ha ricordato il Sindaco nel suo discorso, pensato non solo per festeggiare in senso stretto ma per “…riflettere, valutare le prospettive, approfondire lo spirito della nostra Costituzione”.

E proprio in riferimento alla Costituzione Italiana ed ai suoi principi, sull’unità e sulla libertà si è soffermato il Sindaco nel suo discorso davanti alle autorità intervenute, alle Associazioni cittadine, agli studenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, ai cittadini presenti.

“La libertà non può prescindere dall’unità – ha detto il Sindaco – perché si può dire di essere liberi solo se si è uniti. Dimostrare di credere nell’unità è possibile anche nella vita quotidiana di una città come Sant’Elpidio a Mare, che deve lavorare nella concordia, nella collaborazione, con spirito sereno e con convinzione. Davanti al duro lavoro quotidiano che attende chi amministra, davanti ai progetti che non posso, non possiamo affrontare da soli, davanti alle sfide quotidiane che la nostra collettività è chiamata ad affrontare, è necessario lavorare nell’unità. Per Sant’Elpidio a Mare lavorare nell’unità vuol dire ritrovare fiducia nelle proprie risorse, nelle energie buone che possiede, nelle Associazioni, negli uomini e nelle donne, nei suoi anziani, nei suoi giovani. Lavorare insieme vuol dire dialogare, confrontarsi in modo costruttivo anche quando le opinioni divergono, mettere in campo la comune voglia di superare le difficoltà in nome di un obiettivo comune. La storia della nostra unità è nata da piccoli eventi, da pochi uomini… ma anche da grandi ideali e grandi valori. Facciamoci interpreti, nella nostra realtà pur piccola, di grandi valori quali quello dell’unità così come della libertà”.

Dopo l’intervento del Sindaco Terrenzi, anche Alice Moretti – Sindaco dei piccoli – ha preso la parola ricordando, in particolare, il diritto di voto riconosciuto alle donne. A tale concetto si è ispirata anche la vincitrice del concorso Pro Patria – Elisabetta Menconi, anch’essa presente alla cerimonia di oggi. Il corteo è stato accompagnato dalla banda cittadina con l’ausilio dei volontari della Protezione Civile.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2015 alle 15:28 sul giornale del 03 giugno 2015 - 2322 letture

In questo articolo si parla di attualità, 2 giugno, festa, Costituzione, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, repubblica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akeK





logoEV
logoEV