S.Elpidio a Mare: spende 250 euro per farsi assumere, ma il calzaturificio non esiste

Aiuto, solidarieta', lavoro 1' di lettura 08/04/2015 - I Carabinieri di Sant'Elpidio a Mare, a conclusione di un'attività investigativa, hanno identificato e segnalato alla competente autorità giudiziaria per il reato di truffa M.R., pregiudicato residente proprio a Sant'Elpidio a Mare.

L'uomo, spacciandosi per procacciatore d'affari, aveva simulato on-line una poposta di lavoro a tempo indeterminato presso un fantomatico calzaturificio del fermano. Con il proposito di avviare le pratiche di assunzione, si faceva accreditare da un malcapitato un bonifico bancario da 250 €. Fortunatamente la beffa è stata smascherata ed il truffatore denunciato.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2015 alle 23:35 sul giornale del 09 aprile 2015 - 1344 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lavoro, truffa, Sant'Elpidio a Mare, calzaturificio, offerta di lavoro, articolo, Arianna Baccani e piace a arianna04

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahN6





logoEV
logoEV