x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ecco i 'Comuni Ricicloni' nella Provincia di Fermo

5' di lettura
1240
da Provincia di Fermo
www.provincia.fermo.it

Comuni Ricicloni 2014
La Provincia di Fermo continua ad investire nella raccolta differenziata e dal 2012 al 2013 si è registrato un incremento del 6,51%. I 103 comuni marchigiani che hanno superato il 65% di raccolta differenziata si dividono 92mila euro messi in palio dalla Regione Marche.

Cresce ancora la raccolta differenziata nella Provincia di Fermo. Sono 12 i comuni della Provincia che si sono aggiudicati il titolo di “Comune Riciclone per la Regione Marche 2014” superando il 65% di raccolta differenziata nell'anno 2013, percentuale prevista dal Codice dell'Ambiente.

Ottimi risultati per i Comuni di Pedaso (76,03%), Ortezzano (73,58%), Sant'Elpidio a Mare (70,56%) e Grottazzolina (70,17%) che superano la soglia del 70% di rifiuti sottratti alla discarica aggiudicandosi il “Premio Speciale Comuni Ricicloni per la Regione Marche – edizione 2014”. Eccellenti anche i risultati dei Comuni di Monte San Pietrangeli (68,75%), Altidona (68,37%), Montegranaro (68,27%), Monte Vidon Combatte (67,92%), Torre San Patrizio (67,49%), Monte Rinaldo (67,38%), Porto San Giorgio (66,39%) e Porto Sant'Elpidio (66,08%).

Sono 103 i Comuni marchigiani che hanno superato il 65% di raccolta differenziata prevista dalla legge nell'anno 2013 e che si aggiudicano i 92mila euro messi in palio dalla Regione Marche oltre che una targa ricordo realizzata in materiale riciclato dalla Ludoteca del Riuso.

La percentuale di raccolta differenziata nella Provincia di Fermo si attesta, per l'anno 2013, al 49,26%, con un incremento del 6,51% rispetto all'anno precedente. La Provincia di Fermo ha continuato ad investire nella raccolta differenziata, ottenendo buoni risultati, visto anche l'aumento del numero di Comuni che hanno raggiunto il 65% di raccolta differenziata, da 4 a 12, ma i dati evidenziano che la Provincia è ancora al di sotto della media regionale, che per la percentuale di raccolta differenziata è al 60,27%. Ogni abitante della Provincia, all'anno, differenzia 222 kg contro i 296 kg della media regionale ma produce meno rifiuti rispetto alla media regionale, 461 kg in Provincia contro i 513 kg della Regione.

La premiazione, che si è tenuta presso la Sala del Consiglio della Provincia di Fermo, è stata promossa da Regione Marche e Legambiente Marche con il patrocinio e il contributo di Comieco, Ricrea e Sartori Ambiente; con il patrocinio di Provincia di Fermo, Conai, Consorzio Italiano Compostatori, CiAl, Consorzio Imballaggi Alluminio, CoReVe, Corepla, Rilegno, Uncem Marche, Anci Marche, ARPAM, Eco Elpidiense Servizi Ecologici s.r.l, Fermo ASITE s.u.r.l, AMConsorzio Sociale, San Giorgio Distribuzione Servizi s.r.l, La Splendente soc. coop, SO.CO.S s.r.l e CE.SE.IN s.r.l.

Hanno partecipato alla premiazione, oltre ai sindaci e assessori dei comuni vincitori, anche l' Assessore all’Ambiente, Agricoltura e Energia della Regione Marche, Maura Malaspina, il Dirigente PF Ciclo Rifiuti, Bonifiche Ambientali, Rischio Industriale della Regione Marche, Francesca Damiani, il Presidente della Provincia di Fermo, Fabrizio Cesetti e il Presidente di Legambiente Marche, Luigino Quarchioni e il Presidente del Circolo fermano Terramare, Andrea Bagalini.

Dichiarazioni: "L'anno passato avevo dichiarato che conoscendo gli amministratori di questo territorio e le loro capacità, non dubitavo che il fermano sarebbe riuscito a divenire protagonista nella tutela dell'ambiente e nell'economicità ed efficacia del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti - ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente Maura Malaspina-. I miei amici sindaci non mi hanno smentita, infatti, il numero dei comuni premiati è passato da 4 a 12. Bisognerà comunque continuare a lavorare in questo territorio per raggiungere tutti gli obiettivi da parte di tutti i Comuni prendendo proprio esempio dai 12 che oggi vengono premiati per i loro ottimi risultati. Secondo i dati regionali, ogni abitante della Provincia, all’anno differenzia 222 kg contro i 296 kg della media regionale ma produce meno rifiuti rispetto alla media regionale, 461 kg in Provincia contro i 513 kg della Regione."

“Partendo da un evidente e positivo miglioramento, aumentare la percentuale e la qualità della raccolta differenziata e puntare sulla riduzione dei rifiuti sono i principali obiettivi che i Comuni della Provincia di Fermo dovranno perseguire - hanno dichiarato Luigino Qurchioni e Andrea Bagalini, rispettivamente Presidente e responsabile delle campagne di Legambiente Marche -. Esiste un forte interesse tra le amministrazioni comunali ma è necessario accompagnare coloro che non hanno ancora ottenuto buoni risultati, puntando sul passaggio da tassa a tariffa così da perseguire un sistema più equo ed efficiente”.

“Prosegue, come da previsione del Piano Provinciale di gestione dei rifiuti, l’impegno dei cittadini e delle amministrazioni comunali per il miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti – ha dichiarato Fabrizio Cesetti, Presidente della Provincia di Fermo -. La percentuale di raccolta differenziata si colloca su base provinciale al 49,26 con un aumento rispetto all’anno precedente di circa il 7%. Ma in molti comuni, premiati in questa giornata, si raggiungono percentuali di RD ben al di sopra della soglia richiesta dalla legge, grazie al sistema di raccolta porta a porta ormai diffuso su oltre il 77% della popolazione. Alcuni risultati comunali sono ancora più apprezzabili degli altri se confrontati con le percentuali deludenti conseguite negli anni precedenti al 2013 ad esempio Campofilone, Monsampietro Morico, MonteVidon Corrado, Montottone, Rapagnano che pur leggermente sotto la soglia del 65% hanno avuto un incremento della R.D. di oltre il 30%. Se da un lato la R.D. provinciale è sotto la soglia regionale va evidenziato dall’altro che la produzione pro- capite di rifiuti nella provincia è tra le più basse della regione. Quindi se lo scopo finale è produrre meno rifiuti con conseguente riduzione dei conferimenti in discarica, si può affermare che la Provincia di Fermo è al primo posto per sostenibilità nella gestione dei rifiuti con un conferimento di rifiuti in discarica sotto i 239 Kg pro-capite.”

Pedaso (76,03%), Ortezzano (73,58%), Sant'Elpidio a Mare (70,56%), Grottazzolina (70,17%), Monte San Pietrangeli (68,75%), Altidona (68,37%), Montegranaro (68,27%), Monte Vidon Combatte (67,92%), Torre San Patrizio (67,49%), Monte Rinaldo (67,38%),
Porto San Giorgio (66,39%) e Porto Sant'Elpidio (66,08%)
premiati per aver superato il 65% di raccolta differenziata nell’anno 2013



... Comuni Ricicloni 2014
... Comuni Ricicloni 2014


Comuni Ricicloni 2014

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2014 alle 18:52 sul giornale del 29 novembre 2014 - 1240 letture