Giovani risparmiatori crescono: nell'ufficio postale fermano iniziative per la giornata del risparmio

1' di lettura 29/10/2014 - “Il risparmio quale valore per sensibilizzare i ragazzi a un uso corretto e consapevole del denaro”.

E’ questo il tema adottato dalle Poste Italiane di Fermo in occasione della 90ª Giornata Mondiale del Risparmio per l’evento organizzato nell’ufficio postale centrale, dove alla presenza della Responsabile Commerciale della Filiale Marina Vita e della Direttrice dell’ufficio postale Savrina Paoloni, cinque neo diciottenni, scelti a rappresentare le centinaia di ragazzi fermani titolari di libretto postale dedicato ai minori, hanno convertito il loro libretto dell’infanzia in libretto nominativo ordinario, entrando a far parte di diritto nel mondo degli “adulti” risparmiatori.

La Dott.ssa Vita ha sottolineato come «educare al risparmio vuol dire insegnare a utilizzare al meglio le risorse disponibili e pensare al proprio futuro umano e professionale» e ha ricordato che «oltre a incrementare la somma esistente, per l’università o la loro formazione professionale, i giovani adulti possono ora effettuare versamenti, prelievi di contante in qualsiasi ufficio postale o dagli sportelli automatici Atm Postamat tramite la Carta Libretto Postale».

Attualmente, i libretti di risparmio attivi nella provincia di Fermo, nelle varie tipologie, sono più di 82 mila. La 90ª edizione della Giornata mondiale del Risparmio è stata l’occasione per ricordare il costante impegno di Poste Italiane verso le nuove generazioni, a promuovere la cultura del risparmio, offrendo strumenti affidabili e sicuri, nonché l’importante ruolo nel favorire la crescita economica del Paese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2014 alle 19:27 sul giornale del 30 ottobre 2014 - 1186 letture

In questo articolo si parla di giovani, fermo, poste italiane, ufficio postale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaLW





logoEV