Prova di soccorso congiunta della Protezione Civile, quaranta i volontari mobilitati

Prova congiunta Protezione Civile di fermo, prova di soccorso 1' di lettura 27/10/2014 - Nel pomeriggio di sabato 25 ottobre la Protezione Civile Comunale di Fermo ha organizzato una "prova di soccorso". Alla stessa hanno anche partecipato il gruppo di Montegiorgio, la Pubblica Assistenza "Croce Verde", la Croce Rossa Italiana di Fermo e Monterubbiano.

L’attività si è sviluppata, presso il lago di pesca sportiva di San Marco alle Paludi, con simulazioni inerenti il prosciugamento di zone allagate, il recupero di persone bloccate da alluvioni, l'allestimento di strutture logistiche, l'utilizzo di apparecchiature per la localizzazione delle squadre operative.

Allestita per l’occasione anche la "sala operativa mobile", progettata recentemente per il coordinamento dei soccorsi nei pressi del cantiere di lavoro.

Complessivamente sono stati impiegati quattro formatori, quaranta volontari, un battello pneumatico ed equipaggiamento acquatico vario, cinque idrovore, una tenda pneumatica, oltre a mezzi fuoristrada e strumentazioni tecnologiche.

Con l'occasione la Protezione Civile ringrazia l'associazione di pesca sportiva di San Marco alle Paludi per la disponibilità.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2014 alle 21:00 sul giornale del 28 ottobre 2014 - 2401 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, fermo, Comune di Fermo, volontari, soccorso, prova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaFs