Porto Sant'Elpidio: due incendi nell'arco di 48 ore nel fermano. Due ferramenta distrutte

vigili del fuoco 1' di lettura 26/10/2014 - Due gli incendi avvenuti nel fermano nell'arco di sole 48 ore: sabato 25 il piano terra di un edificio a Capparuccia (Ponzano di Fermo) è stato distrutto dalle fiamme: inagibili una ferramenta ed un'edicola; domenica un incendio ha colpito la ferramenta Nucci di Porto Sant'Elpidio, in via Mar Baltico nella zona del centro commerciale.

Sono ignote le cause del rogo avvenuto a Ponzano di Fermo, sabato intorno alle 15:00, nei locali al piano terra di una palazzina. Alcuni residenti hanno dichiarato di aver udito prima un boato e poi si sono generate le fiamme per le quali tutto l'edificio è stato evacuato. Sono intervenuti sul posto quattro mezzi dei Vigili del Fuoco di Fermo e Civitanova Marche, oltre a polizia e carabinieri. Sebbene non si siano ancora ben comprese le dinamiche, l'incendio sarebbe divampato nella ferramenta 'Punto Luce'. Nessun ferito, nè intossicati.

Il secondo incendio è avvenuto dopo le 2:00 del mattino di domenica 26 e si è originato nel deposito sottostante l'abitazione di Quinto Nucci, il titolare della suddetta ferramenta che è stato ricoverato in ospedale per accertamenti dopo un malore. Sembra si stia riprendendo dallo choc e verrà presto dimesso.

Ingenti i danni inferti alla ferramenta: infatti l'incendio dal deposito è presto divampato anche nei locali del negozio. Per fortuna non è stato intaccato il piano superiore dove vive la famiglia Nucci. Impegnati per molte ore i Vigili del Fuoco provenienti da Fermo, Macerata, Ascoli Piceno e nonostante questo ci sono ancora dei pericolosi focolai accesi.

Intervenuti anche i carabinieri per la forte ipotesi di dolo: evacuata e posta sotto sequestro la palazzina.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2014 alle 11:20 sul giornale del 27 ottobre 2014 - 2043 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, porto sant'Elpidio, Ponzano di Fermo, dolo, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaBk





logoEV