Lite in famiglia, padre pesta a sangue il figlio

polizia 1' di lettura 12/10/2014 - Dramma familiare a Campofilone di Fermo, dove una banale discussione si è trasformata in una brutale aggressione.

Un ragazzo di 22 anni è finito all'ospedale con vari traumi e una ferita da taglio al braccio, dopo essere stato pestato a sangue dal padre. I due avrebbero iniziato a discutere per futili motivi, ma la lite sarebbe ben presto degenerata, e il genitore avrebbe cominciato a colpire violentemente il figlio, massacrandolo di botte fino a fargli perdere i sensi. Nella colluttazione l'uomo avrebbe utilizzato anche un coltello, colpendo il ragazzo ad un braccio.

Sul posto, allertati dalla madre, sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno rianimato il giovane e lo hanno poi trasportato al pronto soccorso. Sulla vicenda indaga ora la polizia. Il padre del 22enne è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2014 alle 18:33 sul giornale del 13 ottobre 2014 - 877 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, aggressione, campofilone, marco vitaloni, maltrattamenti in famiglia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0XC





logoEV
logoEV