I Musei di Fermo aderiscono alle Giornate Europee del Patrimonio

museo generico 1' di lettura 18/09/2014 - Anche quest’anno i Musei di Fermo aderiscono alle Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione giunta alla 31° edizione, ideata nel 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione Europea con l'intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee.

A Fermo, Sabato 20 settembre alle ore 17,00 e alle 18,00 saranno organizzate presso Palazzo dei Priori due visite guidate gratuite alla mostra “La mente mia s’invola. Fortunato Duranti. Artista visionario tra le Marche e Roma”, mostra evento dell’estate, già apprezzata da numerosi visitatori sia italiani che stranieri. Il percorso permetterà di approfondire la figura di questo eclettico e geniale personaggio, artista e collezionista mirabile a cui la mostra rende omaggio in occasione dei 150 anni della morte.

Le visite guidate gratuite, dedicate ai residenti della Provincia di Fermo proseguiranno, a cura del Sistema Museo, il 4 ottobre. Conclusione il 10 ottobre con la visita guidata dell’assessore alla Cultura Nunzio Giustozzi che si incentrerà soprattutto su due opere straordinarie dell’arte romana a Fermo, restaurate per l’occasione: una testa colossale di divinità dal Girfalco e un ritratto di Augusto da Falerone. In calendario per l’inizio di ottobre anche una giornata di approfondimento in occasione della presentazione del catalogo della mostra, un volume ricco di interessanti novità scientifiche, fortemente sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo.

Informazioni e prenotazioni presso i musei civici di Fermo allo 0734 217140 o museidifermo@comune.fermo.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2014 alle 17:54 sul giornale del 19 settembre 2014 - 1745 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9UG





logoEV